Cos’è la domotica e a cosa serve

Ciao, benvenuto nel nostro blog, nell’articolo di oggi vediamo: Cos’è la domotica e a cosa serve.

Quando parliamo di domotica intendiamo un sistema in cui i diversi elettrodomestici di una casa sono collegati alla rete per comunicare con l’utente e tra di loro. In questo modo, il sistema raccoglie informazioni, le elabora ed emette ordini che automatizzano diverse azioni che possiamo programmare o comandare.

A cosa serve la domotica?

Beh, avere una casa come i Jetson, ovviamente. Giocosamente, quando nuove tecnologie e dispositivi vengono incorporati nelle classiche attrezzature delle nostre case, La domotica ci consente di controllare centralmente tutte le attività che questi dispositivi svolgono.

Ovvero, una volta connessi alla rete, i dispositivi attivano i propri sensori, che consentono loro di raccogliere informazioni e comunicare tra loro attraverso il sistema stesso, formando una rete di comunicazione di cui l’utente sfrutterà per controllarli da remoto in base alle proprie esigenze. hanno, o li controllano a distanza.

In una parola, significa che con il tuo cellulare o tablet puoi dire alla lavatrice a che ora iniziare, ai robot delle pulizie per pulire la casa e alla televisione per registrare le tue serie preferite, per esempio.

Come funziona la domotica

Il funzionamento della domotica è più semplice di quanto sembri. Per cominciare, abbiamo bisogno della casa da avere Connessione Internet e Wi-Fi, poiché i dispositivi che comporranno la rete domotica utilizzeranno il Wi-Fi per ricevere e inviare le informazioni che raccolgono e potranno condividerle nell’impianto e con l’utente.

Quindi i dati vengono archiviati e, tramite un indirizzo IP specifico, vengono trasmessi al cloud o al server dell’azienda a cui ogni dispositivo appartiene e, grazie a un backend, l’uptime, la sicurezza e l’integrazione. Pertanto, la consueta interazione tra l’utente e il sistema viene effettuata tramite un’applicazione mobile o altoparlanti intelligenti, oppure i dispositivi possono funzionare senza connessione e, una volta stabiliti, questi dati vengono inviati e aggiornati nel cloud.

Articolo correlato  Che cos'è l'energia meccanica e a cosa serve?

A sua volta, il dispositivo è in grado di filtrare e inviare diversi tipi di dati a seconda della sua funzione e dell’ordine comandato. Ad esempio, possiamo programmare il GPS dell’auto per comunicare con il termostato di casa in modo che, quando rileva che ci stiamo avvicinando, la temperatura si alzi e al nostro arrivo troviamo un ambiente caldo.

Cos'è la domotica e a cosa serve

Domotica e case intelligenti

Le case intelligenti sembrano essere il futuro della società, o almeno per chi può permettersele. Secondo un rapporto di Statista sull’evoluzione del tasso di penetrazione della domotica nelle case di tutto il mondo, la percentuale di domotica nel 2025 supererà il 20%.

Questo progresso è dovuto al fatto che le case intelligenti offrono comfort, sicurezza e massima efficienza energetica, attraverso qualsiasi dispositivo connesso a Internet. Naturalmente, oltre alle comodità che offre, garantisce la rivalutazione dell’immobile al momento della vendita.

Vediamo le possibilità che la domotica offre a una casa intelligente:

automazione e controllo

Questa è, naturalmente, una delle aree più ricercate e consente, tra l’altro, all’utente di avere il controllo totale e da remoto, nonché la possibilità di programmare l’automazione di processi come l’apertura e la chiusura di luci, tapparelle, sistemi di sicurezza, eccetera. aria condizionata, tende da sole, impianto di irrigazione, acquedotto, gas ed elettrodomestici in genere.

Sicurezza

Una casa intelligente permette di visualizzarla attraverso telecamere di sorveglianza o allarmi personali, oltre che allarmi tecnici in grado di rilevare incendi, fughe di gas, ecc. Il tutto senza la necessità di essere a casa. Inoltre, è possibile chiedere alla casa di avvisarci via mail o con le notifiche dello smartphone che un altro utente è in casa o che sono arrivati ​​degli estranei.

Articolo correlato  Che cos'è il controllo di trazione asr e a cosa serve?

programmazione degli scenari

È uno strumento molto utile quando viaggiamo o se stiamo fuori casa per molte ore, in quanto possiamo impostare determinati scenari affinché la nostra casa intelligente reagisca automaticamente. Ad esempio, accendi e spegni le luci a una certa ora o apri e chiudi le persiane in modo che sembri sempre che ci sia qualcuno in casa. Puoi anche programmare da remoto la temperatura in modo da arrivare in una casa fresca e ventilata o con il riscaldamento acceso a seconda dei casi.

Vantaggi e svantaggi della domotica

Tra i vantaggi della domotica possiamo evidenziare:

  • Un miglioramento di qualità della vita,
  • Il riduzione del tempo fare lavori domestici,
  • maggiore benessere e sicurezza,
  • economia e razionalizzazione consumo energetico: Secondo l’Istituto per la diversificazione e il risparmio energetico (IDAE), scegliendo in modo intelligente le tariffe orarie più economiche, i sistemi di automazione domestica aiutano a risparmiare elettricità, carburante e acqua (e denaro, ovviamente).

Tuttavia, tutti questi vantaggi presentano una serie di svantaggi. Poiché i dispositivi gestiscono un ampio flusso di informazioni incrociate, la privacy della tua casa può essere in qualche modo violata e potresti ricevere pubblicità di prodotti e promozioni relative all’attività di ciascun dispositivo.

Inoltre, abbiamo anche la domanda su Dove sono archiviate tutte queste informazioni?. Quindi cosa dovremmo tenere in considerazione quando acquistiamo uno di questi dispositivi?

Innanzitutto, dobbiamo rivedere il condizioni di privacy e sicurezza di ciascun dispositivoprestando attenzione a questi elementi:

  • server: è necessario verificare se il produttore fornisce il servizio tramite il cloud o tramite un determinato server che riceve tutti i dati raccolti dal dispositivo.
  • utilizzo dei dati: È imperativo che tu ci informi quali dati saranno condivisi con il server e come verranno utilizzati.
  • Tipo di servizio: analogamente, il produttore deve specificare quali dei servizi offerti richiedono un collegamento con il mondo esterno.
  • Sicurezza: Come abbiamo detto, la connessione al cloud può essere un rischio, quindi dobbiamo chiederci se i dati da condividere saranno crittografati e quali misure di protezione ha in atto il produttore.
Articolo correlato  Come funziona un giroscopio

Un modo per proteggerci è, di tanto in tanto, ripristinare le apparecchiature allo stato di fabbrica eliminare tutti i dati e, inoltre, chiedere alla società di eliminare le informazioni.

    Altre informazioni nel seguente video:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Torna in alto