Come funziona una fresatrice e a cosa serve

Come stai, oggi nel nostro post del blog vediamo: Come funziona una fresatrice e a cosa serve.

In fresatrici Sono stati inventati all’inizio del XIX secolo e oggi diventano una delle macchine più basilari e principali nel processo di lavorazione. In fresatrici Oggi, grazie al controllo numerico, sono le macchine più versatili per la lavorazione, potendo eseguire un’ampia varietà di lavorazioni diverse.

Cos’è una fresatrice

UN fresatrice È una macchina o macchina utensile che, attraverso il movimento di un utensile da taglio detto “fresa”, viene modellato un pezzo asportando trucioli.

Attraverso processo di macinazione È possibile lavorare parti di diversi materiali come legno, acciaio, ghisa, metallo, tra gli altri.

Parti di una fresatrice

In parti che compongono una fresatrice sono:

  • Base
  • pulsante di accensione/spegnimento
  • Volantino per movimento asse x: permette di spostare il pezzo nella direzione x
  • Volantino per il movimento dell’asse y: consente di spostare il pezzo nella direzione y
  • Volantino per movimento asse z: consente di spostare il pezzo nella direzione z
  • Tavola: Pezzo dove poggia il pezzo da lavorare.
  • Colonna
  • Siluro
  • Manovella: consente di abbassare la fresa attraverso un mandrino
  • Mandrino: consente il movimento verticale della fresa per posizionarla nella posizione corretta.
  • Motore: è la parte della fresatrice che fa ruotare la fresa per ottenere l’asportazione del truciolo.

Come funziona una fresatrice?

Il funzionamento della fresatrice Si basa su un utensile da taglio che, ruotando ad alta velocità, consente l’asportazione di trucioli da un materiale. In questo processo, la persona sposta l’utensile da taglio e il pezzo per estrarre il materiale e ottenere la forma desiderata.

Insieme a fresatrici Per le macchine più vecchie, l’operatore deve spostare la fresatrice per sagomare il pezzo. Le attuali fresatrici hanno un controllo CNC che permette di eseguire il lavoro con movimenti prestabiliti.

Articolo correlato  Come funziona una saldatrice e a cosa serve

Il movimenti Quello che si può fare è:

Come funziona una fresatrice e a cosa serve
  • movimento longitudinale: è il movimento lungo l’asse x.
  • movimento trasversale: È il movimento lungo l’asse y.
  • movimento verticale: È il movimento lungo l’asse z.

tipi di fresatrici

fresatrici verticali

Su questi tipi di fresatrici, l’asse del mandrino è perpendicolare alla tavola. Consente il movimento verticale dell’utensile.

fresatrici orizzontali

Su questi tipi di fresatrici, il mandrino è “sdraiato” e si muove orizzontalmente rispetto al tavolo.

fresatrice orizzontale universale

Questi tipi di fresatrici si differenziano dalle comuni orizzontali, in quanto dispongono di un piano in grado di muoversi fino a 45 gradi e conferire al pezzo un’inclinazione.

Fresatrici CNC

Sono fresatrici all’avanguardia. Loro hanno un controllo numerico del computer che consente di automatizzare i movimenti della fresatrice in modo che non dipendano da una persona, rendendoli più veloci e precisi.

La sequenza dei movimenti da eseguire è programmata e la fresatrice CNC interpreta il codice di programmazione e lo esegue di conseguenza.

Come far funzionare una fresatrice (universale)

Di seguito dettagliamo il Passi Prossimo Per operare con una fresatrice:

  1. Innanzitutto devi chiaro la fresatrice
  2. così dovrebbe ospitare piano di lavoro, posizionare il pezzo, fissarlo e accogliere la colonna della macchina.
  3. lo so metti la fragola corrispondente nel mandrino.
  4. passare a fresatura spostando le ruote X e Y per dare al pezzo la forma desiderata.

A cosa serve una fresatrice?

Come accennato in questo articolo, la rettifica funziona fondamentalmente per dare la forma desiderata a determinate parti. È una macchina fondamentale nelle officine o nelle industrie che producono pezzi.

Di seguito dettagliamo tutto operazioni questo può essere fatto con una fresatrice.

  • Fresatura frontale: Questo processo esegue l’asportazione del truciolo per lasciare una superficie piana sulla faccia anteriore del pezzo. È un processo di rifinitura.
  • Fresatura laterale: Attraverso questo processo, i trucioli vengono rimossi dai lati del pezzo.
  • Fresatura in piano: È la fresatura di superfici piane.
  • Fresatura trasversale: La fresatura laterale dei due lati opposti del pezzo viene eseguita contemporaneamente.
  • Fresatura angolare: Per eseguire questa operazione viene utilizzata una fresa angolata. In questo caso si esegue la fresatura di due superfici piane che formano un angolo tra loro.
  • Grinta di gruppo: In questo caso vengono utilizzate due frese per eseguire contemporaneamente due operazioni di fresatura.
  • modo di macinazione: Si tratta di una fresatura eseguita su pezzi con superfici particolari (curve, rettilinee) e si utilizza una fresa nella forma del contorno del pezzo.
  • Fine della macinazione: In questo tipo di fresatura le superfici piane vengono rifinite orizzontalmente, verticalmente.
  • sega per fresare: È un processo di fresatura per produrre scanalature nel pezzo.
  • fresatura di ingranaggi: Le punte da taglio per ingranaggi vengono utilizzate per eseguire la fresatura di ingranaggi
  • Fresatura elicoidale: È un tipo di fresatura che viene eseguita per lavorare pezzi di forma elicoidale.
  • Rettifica camme: È un tipo di fresatura in cui vengono prodotte le camme.
  • fresatura di filetti: È un tipo di fresatura in cui vengono prodotte parti filettate.
Articolo correlato  Che cos'è un motore a 4 tempi e a cosa serve?

Non perdetevi il seguente video:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto