Come funziona un comparatore e a cosa serve

Come stai, oggi nel nostro post del blog vediamo: Come funziona un comparatore e a cosa serve.

UN quadrante È uno strumento che si trova all’interno degli strumenti utilizzati per effettuare misurazioni.

Cos’è un indicatore a quadrante

Un comparatore è uno strumento o un manufatto utilizzato in diverse aree per effettuare misurazioni comparative ad alta precisione. Può anche essere trovato sotto il nome comparatore a quadrantetermine attribuitogli a causa della sua forma fisica.

Precisione di un comparatore

Una delle più grandi virtù di un comparatore (motivo per cui è così ampiamente utilizzato in diversi campi) è la sua precisione. Questo perché le teste sferiche dell’orologio contengono due lancette: Uno che segna i millimetri e l’altro che segna i centesimi di millimetro.

Da ciò possiamo dedurre che le misure ottenute dal comparatore sono piccole e molto precise. È importante notare che questo orologio non viene utilizzato per trovare misure assolute, ma con valori comparativi conoscere la differenza tra due oggetti o fattori misurabili, come una superficie.

Per misure assolutesenza alcuna precisione abbiamo il righello metrico (precisione millimetrica), con il calibro (precisione di 0,01 mm) e il micrometro (precisione di 0,001 mm).

A cosa serve un comparatore?

L’indicatore a quadrante serve, come suggerisce il nome, confrontare le misure di due oggetti e le loro variazioni, prendendone uno come riferimento. In particolare, misura scostamenti millimetriciPertanto, è ampiamente utilizzato per identificare livelli e forme di usura. Grazie a ciò, è uno strumento che viene implementato in diversi spazi di lavoro, in particolare nei settori della qualità industriale meccanica e automobilistica e nei laboratori.

Per ottenere risultati accurati, è indispensabile calibrare l’indicatore a quadrante nei laboratori ad esso dedicati, in quanto è in grado di misurare in millimetri (che è il più frequente) e in micrometri.

Articolo correlato  Come funziona un galvanometro e a cosa serve

Come funziona un comparatore e a cosa serve

Altre applicazioni del comparatore

  • Misura planarità, rotondità, cilindricità, sfericità, deviazioni, ecc.
  • Eccentricità dell’albero a camme
  • eccentricità dell’albero motore
  • Deviazioni del volante
  • Ruote di centraggio e altre parti

Come funziona un comparatore?

Un indicatore a quadrante è composto da una punta di palla, che è quello che ha contatto con la superficie da misurare. Questo punto è collegato a una scatola il cui meccanismo è azionato da un asse.

Prima di iniziare la misurazione, l’indicatore a quadrante deve essere impostato su zerouna funzione che puoi trovare su quasi tutti i dispositivi come “Origin” o “Origin”.

Come usare e come leggere un comparatore

Oggi il comparatore che viene utilizzato è quello digitale, in quanto la sua precisione è addirittura maggiore di quello analogico e il suo utilizzo e lettura sono semplici. Sapere:

  1. Il comparatore viene posizionato su un supporto in modo che sia ben fissato e sulla superficie da misurare.
  2. Premere il pulsante Origine e attendere fino a quando lo schermo mostra il valore 0.
  3. Fatto ciò, il display sarà in grado di mostrare il risultato dello spostamento in sei cifre decimali.

Prendersi cura di un comparatore

  • Evitare scatti e movimenti goffi in modo da non intaccare il calibro del comparatore
  • Per fissare l’orologio, posizionalo sul supporto finché non è completamente inserito
  • pulito il comparatore dopo ogni utilizzo
  • Conservalo sempre in una custodia adatta.lontano da sbalzi di temperatura

Altre informazioni nel seguente video:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto