Come funziona gli ultrasuoni

Nel nostro post del blog www.progettosani.it vediamo: Come funziona gli ultrasuoni.

Gli ultrasuoni utilizzano onde sonore ad alta frequenza per diversi usi, anche se il più noto è l’ecografia, per l’acquisizione di immagini delle strutture interne e degli organi del corpo umano. Questo tipo di studio medico è solitamente correlato alla gravidanza e al monitoraggio fetale; sebbene sia anche usato per diagnosticare malattie e processi infettivi.

Cos’è un’ecografia?

L’ultrasuono è un tipo di onda sonora ad alta frequenza che non può essere percepita dall’orecchio umano poiché si trova nello spettro di 20.000 Hz.

Questo tipo di onde è utilizzato in vari campi, anche se il suo uso più noto è in medicina, dove consente di eseguire gli ultrasuoni. L’emissione di ultrasuoni consente che, se diretti al corpo umano in un’ecografia, si formino immagini che vengono successivamente utilizzate come strumenti diagnostici.

Come funziona un’ecografia?

L’ecografia richiede un dispositivo che invia le onde verso ciò che vuoi influenzare, sia per scopi medici, industriali o di test. Nel caso della medicina, l’ecografia richiede un dispositivo noto come a trasduttore, che serve ad emettere onde ad alta frequenza verso il corpo umano o la massa da studiare. Riceve in cambio un’eco e un computer si occupa di decodificare questo messaggio in un’immagine sullo schermo. Per trasmettere correttamente le onde al corpo umano, è necessario posizionare a gel conduttivo nella pelle.

parti di un’ecografia

L’ecografo richiede le seguenti parti per funzionare:

  • Sonda: È responsabile dell’invio e della ricezione delle onde sonore. È formato da uno o più quarzi che, ricevendo una corrente elettrica, cambiano forma rapidamente e producono un suono. La sonda è inoltre costituita da una sostanza fonoassorbente e da una lente per reindirizzare le onde sonore.
  • Comandi da polso: Consentono all’operatore di modificare la frequenza, l’ampiezza e la durata degli impulsi emessi.
  • Schermo: Consente di visualizzare gli echi rilevati dalla sonda ei dati ecografici elaborati dal computer.
  • Computer: È una CPU incaricata di eseguire i calcoli, collegare l’alimentazione elettrica e la sonda. Questo computer invia corrente elettrica alla sonda per emanare le onde sonore. Quindi riceve gli impulsi elettrici generati. Inoltre, il computer può memorizzare i dati e le immagini elaborati.
Articolo correlato  Cos'è la carica e la resistenza elettriche e a cosa serve

Usi e applicazioni degli ultrasuoni

Esistono diversi usi e applicazioni degli ultrasuoni nei seguenti campi medici:

  • Terapia: Gli ultrasuoni vengono utilizzati, nelle sue diverse potenze, per la fisioterapia. Attraverso gli ultrasuoni, è possibile trattare distorsioni, stiramenti e artriti di diverse articolazioni e muscoli del corpo umano.
  • Veterinario: Non solo può essere utilizzato per monitorare la gravidanza in animali piccoli e grandi; ma anche per diagnosticare e trattare le lesioni dei tessuti molli. Allo stesso modo, l’ecografia viene utilizzata per valutare lo stato generale dei testicoli e del sistema riproduttivo degli stalloni.
  • Medicinale: A seconda della parte del corpo che tratta, gli ultrasuoni hanno nomi diversi. Ad esempio, in ostetricia e chirurgia generale, gli ultrasuoni vengono utilizzati per eseguire ecografie. Questa tecnica viene utilizzata per monitorare le gravidanze, diagnosticare malattie del sistema riproduttivo, esplorare l’addome e i suoi organi componenti. Inoltre, l’ecografia viene utilizzata in altre aree mediche come urologia, neurologia e cardiologia, dove viene chiamata ecocardiografia. Questa opzione ecografica viene utilizzata per determinare il volume dei fluidi, la velocità della loro circolazione e la dilatazione delle camere cardiache.
    Anche lui Doppler È una varietà di ultrasuoni utilizzati per diagnosticare malattie legate a vene, arterie e altri vasi sanguigni.

    Non perdetevi il seguente video:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Torna in alto