Cos’è un diagramma di flusso e a cosa serve

Bene, siamo lieti di vederti qui, nell’articolo troverai: Cos’è un diagramma di flusso e a cosa serve.

Un diagramma di flusso è un tipo di grafico in grado di descrivere un processo, un algoritmo o un sistema. Viene spesso utilizzato in vari campi per pianificare azioni, documentare, studiare e comunicare diversi processi che, per la loro complessità, richiedono strumenti di semplice comprensione.

Per creare correttamente un diagramma di flusso, utilizza figure geometriche come ovali, rettangoli, triangoli e altri che, insieme alle frecce che li collegano, stabiliscono un sistema di sequenza e flusso di informazioni.

Esistono diagrammi di flusso semplici e diretti, come quelli che possono essere disegnati a mano libera; e anche quelli più complessi, che richiedono programmi informatici per la loro progettazione.

A cosa serve un diagramma di flusso?

diagrammi di flusso sono utilizzati per comunicare e formare diversi settori produttivi, standardizzare i processi per l’efficienza e la qualità del prodotto finale; documentare più processi, identificare gli errori all’interno di un processo, ecc. Questi sono alcuni dei loro usi e applicazioni, a seconda delle aree in cui sono necessari:

Nel campo del marketing e delle vendite, i diagrammi di flusso vengono utilizzati per disegnare processi di vendita, pianificazione delle strategie di comunicazione, pianificazione delle indagini sui processi e creazione e conduzione di sondaggi.

  • Processi di produzione e lavorazione

In vari processi produttivi vengono utilizzati i diagrammi di flusso trovare inefficienze nei processi, esporre i processi di produzione e lavorazione dall’inizio; si spiegare la composizione di un prodotto.

Per i mercati e le aziende, i diagrammi di flusso sono utili sviluppare piani aziendali includono compiti e occupazioni dei dipendenti, processi di acquisto del percorso, vendite e negozi online, tra gli altri.

Cos'è un diagramma di flusso e a cosa serve

Nel campo dell’istruzione, i diagrammi di flusso possono essere utilizzati per pianificare l’anno scolasticocreare presentazioni per le lezioni, spiegare e comprendere il metodo del processo scientifico, organizzare lavori di gruppo o promuovere la strutturazione della scrittura.

Nel caso dell’ingegneria, i diagrammi di flusso sono davvero utili. essere in grado di rappresentare flussi di sistema e di processo, come valutare la vita utile di una struttura, progettare nuove strutture e prodotti.

Articolo correlato  Tipi e caratteristiche dei cacciaviti

Come funziona un diagramma di flusso?

Per creare correttamente un diagramma di flusso, è necessario conoscere il metodo che ha funzionato. Quindi, per cominciare, devi definisci cosa vuoi descrivere nel diagramma; oltre a conoscere la portata che vuoi avere. Secondo, è necessario ordinare le fasi del processo, per poter elaborare il diagramma in un secondo momento. Una volta completato questo passaggio, puoi farlo convertire queste informazioni raccolte in numeri per visualizzare correttamente il diagramma di flusso.

È importante notare che sebbene la maggior parte delle persone che entrano in contatto con un diagramma siano addestrate a farlo, Idealmente, tutti dovrebbero essere in grado di capirlo. quindi non sarebbe male aggiungere un piccolo testo per chiarirne il significato.

Infine, puoi condividere il diagramma realizzato con il team per verificare e valutare tutti insieme se manca qualcosa o se ci sono informazioni che si sono perse nel processo.

tipi di diagrammi di flusso

A seconda del campo in cui vengono utilizzati, possiamo trovare diversi tipi di diagrammi di flusso.

Una classifica generale potrebbe essere:

  • diagramma di flusso dei dati: Sono utilizzati principalmente per visualizzare i dati per controllare il flusso di informazioni.
  • Diagramma di flusso dei sistemi: definisce il flusso di dati esistente tra i componenti di un sistema, siano essi reti di comunicazione, programmi o supporti di memorizzazione.
  • diagrammi di flusso dei documenti: sono utili per mostrare i dettagli del flusso di documenti utilizzati soprattutto negli affari e nei mercati.
  • Diagrammi di flusso del programma: Sono usati per localizzare il flusso interno, all’interno di un sistema.

Dal punto di vista commerciale, un’altra classificazione può essere:

  • diagramma di flusso decisionale: Aiuta a presentare le ragioni per prendere una decisione. È molto utile essere in grado di anticipare i risultati delle diverse decisioni che vengono prese in un’azienda.
  • Diagramma di flusso del sistema: Viene spesso utilizzato nel mondo della finanza, soprattutto per rappresentare il modo in cui i dati fluiscono attraverso lo stesso sistema.
  • Diagramma di flusso logico: Attraverso questo tipo di diagramma, possiamo trovare le carenze e/oi limiti di un processo, che possono comportare, ad esempio, problemi di produzione.
  • Diagramma di flusso del prodotto: Rappresenta l’intero processo di creazione di un prodotto, seguendo un ordine e una sequenza. Possono essere molto utili per migliorare il processo produttivo di un determinato prodotto o per pianificare il lancio di un nuovo prodotto sul mercato.
  • Diagramma di flusso del processo: Può illustrare l’esito di un processo. Ad esempio, è utile poter implementare nuovi processi in una determinata area o migliorare un processo esistente.
Articolo correlato  Che cos'è una piegatubi e a cosa serve?

Parti e simboli di un diagramma di flusso

  • Processi: Simboleggiata da un rettangolo, rappresenta un’azione all’interno di un processo. È la figura geometrica più utilizzata nei diagrammi di flusso.
  • Filo: In questo settore del diagramma, i membri del team vengono informati che c’è più di un passo da eseguire e che c’è anche la documentazione altrove per completare le informazioni. Il simbolo di un rettangolo con linee rette al suo interno dovrebbe essere utilizzato solo se la catena è documentata.
  • Decisione: Raffigurato da un diamante, come suggerisce il nome, è il momento nel diagramma in cui è necessario prendere una decisione. Questo potrebbe indicare un’approvazione, una scelta o qualche fork nel metodo di lavoro.
  • Ramo: Come suggerisce il nome, questo simbolo dovrebbe essere diverso dal simbolo della decisione, in quanto è un ramo del processo che può andare in due o più direzioni.
  • Unità: Qui si possono raccogliere i processi, dopo decisione e ramificazione.
  • Terminale: Simboleggia la fine e l’inizio di un processo. Svolge una funzione utile, soprattutto quando il diagramma di flusso ha più pagine.
  • Operazione manuale: Questo è un elemento molto utile quando le azioni sono elettroniche o automatiche. Ad esempio, in un processo in cui troviamo forza umana e anche ramificazioni operate dalla tecnologia, è importante che entrambe le linee siano ben differenziate.
  • Inserimento manuale: Indica una fase del processo in cui è necessario includere un manuale informativo per continuare, ad esempio, con la gestione delle macchine.
  • Ritardo: Qui puoi tracciare un tempo di attesa o dove una parte del processo fallisce.
  • Preparazione: Simboleggiata da un esagono, significa che una fase del processo è in attesa di essere preparata. Questo è utile, ad esempio, per un nuovo prodotto che viene lanciato sul mercato ma è in attesa di essere pronto per la valutazione.
  • Connettore: Come suggerisce il nome, collega un processo a un altro. Viene utilizzato per indicare un controllo o un’ispezione e denota che è necessaria un’altra parte del processo.
  • Dati raccolti: Simboleggia la parte del processo in cui i dati devono essere raccolti in un modo particolare, cioè secondo un formato e un’organizzazione stabiliti.
  • Campione: Di solito indica dove si trovano le informazioni in un processo.
  • Dati: È un passaggio necessario per descrivere la funzione di input e output del processo. Ad esempio, dove un operatore avvia un macchinario o una parte della produzione è terminata.
  • Multi-documento: Una parte del diagramma di flusso creerà uno o più documenti nel processo.
  • Classificazione dei dati: Le informazioni devono essere ordinate in modo specifico ed efficiente.
    Articolo correlato  Che cos'è una termocoppia e a cosa serve?

    Trova ulteriori informazioni in questo video:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Torna in alto