Esempi di attrezzi da giardinaggio, classificazione e funzioni

Bene, siamo lieti di vederti qui, nell’articolo troverai: Esempi di attrezzi da giardinaggio, classificazione e funzioni.

In questo articolo vedremo i diversi tipi di attrezzi utilizzati nel giardinaggio, nonché la loro classificazione e cura per la loro conservazione e utilizzo.

Cosa sono gli attrezzi da giardino

In attrezzi da giardino sono quelli utilizzati per scopi domestici oltre che per attività di giardinaggio su vasta scala (urbanistica, spazi verdi, manutenzione e giardinaggio sostenibile). All’interno di questa categoria ci sono molti strumenti, di diverse dimensioni e per diversi usi.

Esempi di attrezzi da giardino

Ci sono molti oggetti e compiti da svolgere, quindi utilizzeremo macchine o strumenti diversi che ci consentiranno di ottenere i migliori risultati. Vedremo:

attrezzi da giardino per la potatura

  • taglia erba – Questa macchina può essere di tutti i tipi di dimensioni a seconda dell’uso a cui verrà destinata, ma la sua struttura è simile in tutti i casi. Può essere elettrico oa benzina, ha le lame nella parte inferiore per effettuare un taglio regolare e regolare dell’erba.
  • falciatrice – Questo strumento è comunemente usato per tagliare l’erba o l’erba in luoghi in cui il tosaerba non può accedere (spazi sottili, angoli, lati). Di solito sono usati insieme a un’imbracatura per sostenerti e possono funzionare a carburante o elettricità.

Conosciuto anche come “Bordo”.

  • Forbici – È uno degli attrezzi da giardinaggio più antichi e rudimentali, ma nel tempo il suo design è stato migliorato, diventando ergonomico, leggero e facile da usare per un taglio veloce e agile di siepi, arbusti e alberi.
  • tagliasiepi – La sua struttura è simile a quella di una motosega, ma con lama e corpo più raffinati. Sono pratici da maneggiare, ideali per potare alberi e siepi.
  • forbici per rami alti – Con un corpo simile a quello delle comuni forbici, ma più esteso, questo tipo di forbici viene utilizzato in giardinaggio per potare rami più alti di due metri.
Articolo correlato  Cos'è un periscopio e a cosa serve?

  • sega da potatura – Consiste in una lama per sega con una lama curva e uno spessore che consente flessibilità. Viene utilizzato per rifinire la potatura.
  • seghetto – Come la sega da potatura, questa sega viene utilizzata per rifinire o potare rami specifici e piccoli. La sua struttura è un po’ più rigida, simile alle seghe utilizzate in falegnameria.

Attrezzi da giardino per la pulizia

  • Scopa – Possono essere realizzati con tutti i tipi di materiali, sia nel manico che nel pennello. Viene utilizzato per spazzare quotidianamente giardini, raccogliere frutta caduta, erba tagliata e foglie secche.
  • soffiatore per foglie – È una macchina che può essere alimentata da un motore a carburante o elettricità, permette attraverso l’utilizzo del vento e dell’aspirazione la raccolta delle foglie nei giardini.
  • Rastrello – Il rastrello, come la scopa, può essere di vari materiali, anche se la sua versione classica è quella con manico in legno e denti in metallo. se usato per raggruppare e raccogliere le foglie, oltre che per rivoltare il terreno.
  • Guanti – I guanti utilizzati nel giardinaggio possono essere variati, a seconda dell’uso che se ne fa (potatura di roseti, rimozione del terreno, reimpianto o trapianto); i più recenti sono quelli che includono ditali a forma di artiglio per migliorare la gestione del suolo.
  • Zappa – È uno strumento ideale per il diserbo, il diserbo e la rimozione del terreno.
  • palas – Le pale hanno usi versatili in questo settore, e possono essere utilizzate per puntellare, rimuovere terra, fare trapianti e sollevare foglie cadute.
  • raccogliere frutti – Ideale per giardini o spazi con alberi da frutto, è uno strumento che impedisce ai frutti di cadere a terra e la loro successiva decomposizione. Quando il frutto è pronto per essere rimosso, questo cestello raccoglierà la fritta senza farla cadere.
  • Borse e Secchi – Non possono mancare durante la pulizia o la manutenzione di un giardino. Di solito sono fatti di plastica, anche se i cubi possono anche essere fatti di metallo.
Articolo correlato  Cos'è un trapano e come funziona

Attrezzi da giardino per l’irrigazione

  • Tubo flessibile – Il tubo è elementare da realizzare portare l’acqua in tutte le parti del giardinoPossono essere di varie lunghezze e diametri. Alcuni di essi sono progettati per evitare la deformazione causata dalla pressione dell’acqua o dalla forza di trascinamento, aumentandone così la durata e la resistenza.
  • Scarpe da calcio – Sono utilizzate come calzature per le attività di giardinaggio in genere, principalmente per evitare il contatto con l’acqua durante l’irrigazione. Solitamente sono realizzati in materiale plastico, come il PVC, e possono essere di canna media o alta.
  • Pistola – È un accessorio per tubi flessibili, che consente al flusso d’acqua di adattarsi alla necessità di irrigazione.
  • spruzzatore – È più un accessorio per tubo, lo indossi e scegli una modalità spray. In questo modo si ottiene un’irrigazione costante ed omogenea, potendo spostarla nelle diverse zone del giardino per completare l’irrigazione nella sua interezza.
  • portagomma – È una struttura plastica o metallica che consente il trasferimento e lo stoccaggio del tubo, evitando pieghe e crepe in esso.

Attrezzi da giardinaggio da installare.

  • capanna – Si possono acquistare nei grandi negozi di ferramenta e sono facili da montare. Ideale per riporre gli attrezzi da giardino e proteggerli dalle intemperie.
  • panca – I banchi da lavoro possono essere realizzati in diversi materiali, con o senza ruote. Vengono utilizzate per lavori specifici di giardinaggio, oltre che per il taglio di rami e tronchi.
  • armadio degli attrezzi – Può essere installato all’interno dello stesso capannone ed è l’opzione più conveniente per tenere separati gli utensili piccoli e medi da quelli grandi.

Caratteristiche degli attrezzi da giardinaggio

  • Peso: Sono generalmente strumenti leggeri per facilità d’uso, ma alcuni strumenti leggermente più pesanti (come una cesoia da potatura) spesso sono dotati di ruote o imbracature per renderli più facili da trasportare durante l’uso.
  • Taglia: Fatta eccezione per le macchine elettriche (tagliasiepi, decespugliatori, ecc.), il resto degli utensili è di dimensioni medio-piccole.
  • Facile da usare: Gli attrezzi da giardinaggio sono generalmente sicuri da usare, anche quelli che hanno lame e sono elettrici hanno un sistema di spegnimento e sono sicuri da usare.
  • Alimentazione elettrica: La maggior parte degli attrezzi sono di tipo meccanico, e richiedono la forza del giardiniere per utilizzarli, tranne quelli a batteria, a combustione (principalmente a benzina) o elettrici.
Articolo correlato  Come funziona una pompa di aumento pressione dell'acqua e a cosa serve

Cura degli attrezzi da giardinaggio

Gli attrezzi devono essere mantenuti puliti e asciutti, lasciandoli all’aria aperta per prevenire la ruggine di lame, taglienti e lame.

In caso di potatori, motoseghe e potatori, si consiglia di utilizzare oli speciali per mantenere la lubrificazione del macchinario. Dovresti anche evitare di lasciare gli strumenti collegati o accesi quando non li usi.

Altre informazioni nel seguente video:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto