Come funziona un albero a camme

Bene, siamo lieti di vederti qui, nell’articolo troverai: Come funziona un albero a camme.

Il albero a camme E’ una parte fondamentale dei motori a combustione interna per il semplice motivo che mantiene un perfetto sincronismo nell’apertura e chiusura delle valvole, permettendo una combustione ideale e ogni corsa avvenendo a tempo debito.

Cos’è l’albero a camme in un’auto?

L’albero a camme è una sorta di timer meccanico che funziona a intervalli ciclici e può anche essere chiamato programmatore meccanico. Questo è costituito da un asse su cui sono posizionate diverse camme di varie dimensioni e forme. Le camme sono orientate in modi diversi per poter azionare le valvole, a seconda del tempo necessario a ciascuno.

Di solito è fatto di ghisa, poiché le camme sono elementi ovoidali in ferro. Le dimensioni e la disposizione delle camme variano per attivare vari meccanismi.

A cosa serve l’albero della leva di un’auto?

Sebbene l’albero a camme possa essere utilizzato in diverse applicazioni, l’uso più frequente è legato al motori alternativi a combustione interna. È la parte preposta a controllare l’apertura e la chiusura delle valvole, nonché la durata di detta fase di apertura, che consente di rinnovare la carica nelle fasi di immissione e scarico dei gas nelle bombole.

È importante ricordare che non lo fa direttamente, ma attraverso uno spintore, un pezzo che rimuove il movimento laterale delle camme, oltre ad assorbirne l’impatto, per trasmetterlo più agevolmente alle valvole (che hanno una sensibilità molto maggiore ). ).

La camma può trasformare il movimento circolare in un movimento rettilineo. Questa capacità è proprio ciò che consente di attivare le valvole di scarico e di aspirazione del motore di un’auto.

Articolo correlato  Che cos'è una molla e a cosa serve?

Una volta generato il movimento circolare nell’albero motore e trasmesso dal sistema di distribuzione, l’albero a camme consente l’apertura e la chiusura delle valvole, completando così il processo di combustione regolata del motore a combustione interna.

Come funziona un albero a camme

Come funziona un albero a camme?

L’aspetto più importante del funzionamento dell’albero a camme è trasformare il moto circolare in moto lineare. Ciò si ottiene grazie alla forma e alla disposizione delle camme.

Quando il movimento rotatorio viene trasmesso attraverso la cinghia di distribuzione all’albero a camme, il movimento a 360° ha la capacità di aprire le valvole di aspirazione e chiudere le valvole di scarico.

L’essenza di questo processo sta nel fatto che è l’apertura e la chiusura controllata delle diverse valvole che provoca accensione all’interno della camera di combustione. Infine, l’intero meccanismo viene utilizzato per mobilitare l’auto.

parti di un albero a camme

    • Tronco: È il bar stesso; collegati alle estremità da ingranaggi del tronco (non attaccati, ma parte del pezzo); il ritmo è regolato dal sistema di cronometraggio (a catena oa cinghia).
    • macchine fotografiche: Sono il modo per segnare il tempo; a seconda del pescaggio, della pendenza e della cresta, determineremo il ritmo e il tempo di apertura e chiusura delle valvole.
    • monconi di sostegno: Sono parti di supporto in ferro pieno e parte dell’albero a camme stesso; conferisce stabilità e durata al pezzo; di solito ce ne sono tra 2 e 4 per albero a camme.
    • pignone distributore – Per la sua posizione e la sua forma permette di collegare il rispettivo distributore, è importante mantenere lo stesso ritmo e sincronia con l’apertura delle valvole.
    • Camma eccentrica per pompa benzina – Come per lo spinterogeno, la pompa benzina deve lavorare in perfetto sincronismo con le valvole e la fasatura del motore, quindi il ritmo deve essere dettato dall’albero a camme stesso; è semplicemente un trim che dà i tempi di apertura e chiusura della pompa benzina.
Articolo correlato  Che cos'è il liquido refrigerante e a cosa serve?

tipi di alberi a camme

I motori sono stati sviluppati, adattando ciascuna delle parti e dei meccanismi che lo compongono. Anche l’albero a camme ha subito modifiche e miglioramenti, quindi attualmente ci sono due classi principali di questa parte.

Albero a camme in testa singolo – SOCH (albero a camme in testa singolo)

Il albero a camme a testa singola È quello che utilizza un’unica configurazione, ovvero un singolo albero è responsabile dell’apertura e della chiusura delle valvole. Cioè, in un solo giro e grazie alla posizione delle camme (generalmente in direzioni opposte), si esegue l’apertura e la chiusura delle valvole, mentre l’albero motore svolge il processo di trasmissione del moto ai pistoni.

Doppio albero a camme in testa – DOCH (doppio albero a camme in testa)

Il albero a camme composito a doppia testa Utilizza due meccanismi o due alberi per aprire e chiudere le valvole, entrambi interconnessi in modo che vi sia una perfetta sincronia. In questo modo un albero è dedicato all’apertura delle valvole e l’altro alla chiusura. Ciò accade quando l’albero motore completa l’intero corso del processo di combustione.

Temporizzazione e rampe di una camma

Il altezza della crestal’aggressività con cui la rampa cresceè lui dimensione e forma del fianco, crea ciascuna delle telecamere; Ciò significa che la forma di questa parte influisce su momento, velocità e tempo sia di apertura che di chiusura delle valvole e, quindi, influisce sulle prestazioni complessive del motore, poiché determina tutto ciò che riguarda la fasatura e la combustione.

    Non perdetevi il seguente video:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Torna in alto