Che cos’è una dinamo e a cosa serve?

In questa sezione del nostro blog ProgettoSani ti portiamo informazioni su: Che cos’è una dinamo e a cosa serve?.

Oggi vedremo come funziona. generatore elettricole sue parti e gli usi attuali.

cos’è una dinamo

Una dinamo è un generatore elettrico. che trasforma il flusso magnetico in elettricità attraverso il processo di induzione elettromagnetica.

La sua origine risale al 1870, quando iniziarono i primi studi e sperimentazioni per la sua realizzazione Zenobe Grammeun meccanico belga alla ricerca di una fonte di elettricità più pulita.

A cosa serve una dinamo?

una dinamo andrà bene generare corrente continua mediante una trasformazione di energia magneticaPertanto, i loro usi sono vari, in situazioni o luoghi che richiedono una fonte pulita di elettricità o un generatore in assenza di questa energia.

Un uso molto comune delle dinamo era quello dei ciclisti, in quanto grazie ad esse potevano circolare di notte su sentieri e strade poco illuminate. Attualmente il modello tradizionale è stato sostituito da altri modelli di dinamo senza attrito, come i modelli con alette o boccole.

come funziona una dinamo

La dinamo è composta da a anello di ferro di grande diametrocircondato da un bobina metallica (solitamente filo di rame). L’anello, essendo collegato ad un albero (rotore), è azionato da energia magnetica. In questo modo, quando si fa ruotare l’anello, si genera un effetto di rotazione tra i poli. elettromagnete. Le variazioni nel campo magnetico sono ciò che determina la forza e la quantità di corrente che verrà indotta.

parti di una dinamo

  • Induttore/Statore: Costituito da un avvolgimento fisso, crea il campo magnetico per l’induzione e la generazione di corrente. Questo pezzo è contemporaneamente il magnete della dinamo.
  • Indotto/Rotore: E’ il settore degli avvolgimenti, ha delle spire in serie che ruotano nel campo magnetico che l’Induttore crea. L’armatura lavora a spirale, originando correnti indotte.
  • Molteplici: Sono un gruppo di foglie che ruotano per raccogliere la corrente generata.
  • Statore/Telaio: È realizzato in ferro dolce, con elevata permeabilità magnetica e dove saranno contenute le altre parti.
    Articolo correlato  Cos'è il freno magnetico e a cosa serve

    Trova ulteriori informazioni in questo video:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Torna in alto