Che cos’è una batteria e a cosa serve?

Bene, siamo lieti di vederti qui, nell’articolo troverai: Che cos’è una batteria e a cosa serve?.

In questo articolo vedremo cosa a batteria, quali sono i loro tipi e come funzionano.

cos’è una batteria

La batteria, chiamata anche accumulatore, è costituito da un dispositivo o sistema che consente la produzione di elettroni e, di conseguenza, di energia elettrica, attraverso una reazione chimica da parte di una sostanza elettrolitica (elettrolita). Questi tipi di reazioni chimiche che rilasciano energia elettrica sono noti come elettrochimico.

tipi di batteria

  • batterie alcaline: Queste batterie sono di solito monouso e generare una corrente di grande stabilità. L’elettrolita utilizzato è Idrossido di potassio e la reazione che genera la corrente elettrica è quella del biossido di zinco e magnesio. Il suo utilizzo è in generale per giocattoli, torce elettriche, telecomandi e orologi.
  • batterie al piombo: Questo modello di batteria è noto per essere utilizzato come batteria per auto, moto e barche. Sono fatti di due elettrodi di piombo: quando la batteria è carica, il polo negativo accumula piombo come metallo e il polo positivo come ossido di piombo; quando scaricato, il processo si inverte, determinando lo scambio di elettroni.
  • batterie al nichel: Il loro utilizzo è stato ridotto, in quanto erano i primi modelli utilizzati a livello industriale per le macchine. Tuttavia, a causa delle loro basse prestazioni, sono stati preferiti altri modelli di accumulatori.
  • batterie al litio: Sono attualmente i più utilizzati in Dispositivi di ricarica elettrica cellulare ed elettronica. C’è anche il tuo modello come batteria alcalina, ma in versione ricaricabile (la batteria viene riutilizzata attraverso una carica elettrica tramite trasformatore). Sono noti per le loro elevate prestazioni, motivo per cui vengono utilizzati in dispositivi ad alto consumo.
  • batterie agli ioni di litio: Sono un modello di batteria più evoluto del precedente, utilizzato in piccolo dispositivo elettronico. Hanno un’alta densità in termini di energia e un effetto memoria minimo (la loro usura all’aumentare del numero di ricariche della batteria).
Articolo correlato  Che cos'è il combustibile nucleare e a cosa serve?

come funziona una batteria

L’interno della batteria contiene il sostanza chimica che reagirà a uno dei suoi poli. Quando si passa la batteria attraverso il cablaggio all’interno del sistema che fornirà elettricità, il reazione elettrochimica. In essa gli elettroni prodotti dopo la reazione scorrono alla massima velocità possibile dal polo negativo a quello positivo della batteria. A questo morsetto positivo va collegato il dispositivo da alimentare (motore, lampada, macchinario, ecc.).

È importante prestare attenzione per una maggiore durata della batteria, deve essere scollegato quando non in usoinvece di lasciare l’impianto spento ma con il circuito collegato.

capacità / dimensioni

La capacità di una batteria o di un accumulatore è misurata in Ampere all’ora (Ah). Di solito questa capacità della batteria è descritta in tempi di scarica di cento ore. Ad esempio, una batteria da 130 Ah indica che per ogni ora di funzionamento vengono forniti 130 Ampere all’impianto che richiede energia elettrica.

    Non perdetevi il seguente video:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Torna in alto