Che cos’è una piegatubi e a cosa serve?

Nel nostro post del blog www.progettosani.it vediamo: Che cos’è una piegatubi e a cosa serve?.

In questo articolo impareremo di più su questo tipo di macchine utilizzate per operazioni di ogni tipo nell’industria.

Cos’è una curvatubi

In curvatubi Sono macchine per poter operare, come suggerisce il nome, in lavorazioni che richiedono la curvatura di tubi o tubazioni che non poteva essere deformato dall’azione diretta dell’operatore.

A cosa serve una curvatubi?

Questo strumento è utilizzato per piegare tubi e tubi, processi che si deformano permanentemente e in modo curvilineo, conservando la loro sezione trasversale. Essendo un materiale cavo, il tubo può deformarsi in modo indesiderato, motivo per cui sono state sviluppate macchine piegatrici per ottimizzare questo processo.

Come usare una curvatubi

L’uso generale di una curvatubi è il seguente:

  1. Pulire bene l’ugello per evitare scivolamenti inopportuni durante la piegatura.
  2. regolare il tubo all’interno delle matrici dedicate a trattenere il pezzo.
  3. Applica una pressione uniforme e costante nello stampo di piegatura, fino a quando il pezzo raggiunge il raggio di curvatura desiderato.

Tipi di curvatubi

Queste sono le diverse presse piegatrici attualmente utilizzate:

  • Piega di trascinamento girevole: In essi il tubo è posto tra lo stampo di piegatura e lo stampo di fissaggio, ed è la rotazione tra di essi che genera la curvatura. Sono utilizzate nella piegatura di materiali non ferrosi, in piccoli raggi e per bassi volumi di produzione.
  • Piegatura a compressione: In questo caso la piegatura viene eseguita con uno stampo a pressione e un altro stampo di piegatura fisso, interponendo il tubo. È ampiamente utilizzato nella refrigerazione e nei ricambi auto.
  • Flessione della stampa: Sono azionate da forza manuale o idraulica, da punzone e con un sistema di funzionamento simile a quello di una pressa piegalastra.
  • Piegatura con sistema a 3 rulli: Viene utilizzato per la piegatura nel caso in cui siano richiesti ampi raggi di curvatura. È simile alla pressopiegatura, ma in questo caso gli stampi ruotano come rulli per dare la forma curva.
Articolo correlato  Come funziona un multimetro e a cosa serve

Parti di una curvatubi

  1. Matrice piegatura/piegatura: È la sezione che si occupa dello stampaggio del tubo con una certa curvatura. È composto da una parte curva e una parte dritta. La prima sezione ha una lunghezza determinata dal grado di curvatura del tubo, la seconda sezione è destinata a trattenere il tubo dopo la curvatura.
  2. Matrice di ancoraggio/sicurezza: Questa sezione contiene il tubo che deve essere manovrato a sua volta dallo stampo di piegatura. Le sue dimensioni dipenderanno dalle dimensioni del tubo, nonché dal grado di curvatura desiderato.
  3. Matrice di monitoraggio/pressione: Fornisce contenimento al tubo durante la piegatura. Fornendo una pressione costante, aiuta a prevenire lacerazioni o segni del tubo.
  4. mandrino: Fornisce supporto all’interno del tubo, riducendo così al minimo le sue deformazioni in questa parte durante la piegatura.
  5. Matrice scorrevole: Funziona insieme al mandrino e la sua funzione è praticamente la stessa.

    Trova ulteriori informazioni in questo video:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Torna in alto