Che cos’è l’energia non rinnovabile e a cosa serve?

Nel nostro post del blog www.progettosani.it vediamo: Che cos’è l’energia non rinnovabile e a cosa serve?.

In energia non rinnovabile Sono quelli che provengono da una fonte finita, con risorse limitate o, in caso contrario, impiegano centinaia o addirittura migliaia di anni per essere generati di nuovo.

Un chiaro esempio di ciò sono i combustibili fossili (petrolio, gas naturale), l’energia nucleare (uranio, plutonio). Sono l’estremo opposto di energia rinnovabile.

Cosa sono le energie non rinnovabili?

Le fonti energetiche non rinnovabili sono quelle limitate nel tempo. Il loro consumo implica che a un certo punto scompariranno, senza possibilità di rinnovamento.

Un altro aspetto caratteristico delle energie non rinnovabili, anche se non tipico ma molto diffuso, è quello la sua produzione emette gas e rifiuti nocivi per l’ambienteecco perché le energie non rinnovabili sono considerate nemiche per l’ambiente e si chiede che tutte le energie rinnovabili promosse siano anche una fonte di energia pulita.

Caratteristiche di energia non rinnovabile

  • Le energie non rinnovabili sono ottenute dalla natura, ma sono limitate, dopo il consumo si esauriscono e non possono essere recuperati.
      • Oppure impiegherebbero milioni di anni per riprodursi, come il petrolio.
  • Alcuni tipi di energia di questo tipo può essere facilmente rimossopoi li trasforma in caratteri accessibile e accessibile di energia, soprattutto dove esistono grandi riserve.
  • Sono fonti altamente sviluppate e mature, quindi costi, tecnologia e processi altamente ottimizzati.
      • Tutta la crescita di 18mo secolo si XIX Sono dovuti al business e agli sviluppi relativi alle energie non rinnovabili (plastica, carburanti, macchinari, gas, ecc.).
  • L’ottenimento di energia da risorse non rinnovabili può avere un impatto ambientale negativo a causa della Contaminazione.

tipi ed esempi energia non rinnovabile

PETROLIO – È una componente organica prodotta essenzialmente da residui organici animali, acquatici e vegetali che popolano laghi, mari o foci di fiumi. Questi detriti biologici si sono accumulati nella crosta terrestre in strati sedimentari. Il carbonio e l’idrogeno sono i componenti principali del petrolio.

Articolo correlato  Come funziona un cambio

Il depositi di petrolio Si formano nel corso di milioni di anni. Una volta individuato, I pozzi profondi sono realizzati utilizzando impianti di perforazione che consentono l’estrazione del fluido. Dopo l’estrazione, si separa da gas e acqua essere trasportati da oleodotti. Siamo in contatto quotidiano con i derivati ​​del petrolio, siano essi in forma di gomma, plastica, benzina o gasolio.

CARBONIO – È un minerale organico composto da carbonio, la cui formazione è il risultato della graduale condensazione di piante parzialmente decomposte nel corso di milioni di anni.. In base alle condizioni di pressione e temperatura presenti nella sua formazione si possono distinguere quattro classi di carbone: Lignite, carbone, torba e antracite.

Che cos'è l'energia non rinnovabile e a cosa serve?

Quando le piante si decompongono formano uno strato noto come torba, povero di carbonio È seguito da lignite sulla scala della ricchezza, ma non è un combustibile molto redditizio in quanto contiene più acqua che carbonio. Il carbone È il prodotto della compressione della lignite, è più ricco di carbonio e ha un alto potere calorifico. Viene utilizzato negli impianti che producono energia. Il antracite Si ottiene dalla trasformazione del carbone ed è il miglior carbone combustibile, in quanto poco inquinante e ad alto potere calorifico.

GAS NATURALEÈ un combustibile di origine fossile, grazie alla degradazione di elementi organici nel corso di milioni di anni.. È una combinazione di idrocarburi leggeri i cui componenti principali sono: Metano, azoto, etano e anidride carbonica. Si trova nelle profondità della Terra e può condividere depositi con carbone e petrolio.

Quando il gas viene estratto in modo simile al petrolio, attraverso perforazioni, l’acqua in eccesso e le impurità vengono rimosse. Viene quindi immagazzinato fino a quando non viene trasportato per il consumo, attraverso tubi o condutture in uscita dai serbatoi di stoccaggio.
A volte le distanze da percorrere sono troppo lunghe, quindi il gas deve essere liquefatto, riducendone il volume fino a 600 volte il suo peso originale. Nel impianti di liquefazione il gas diventa liquido a temperature molto basse. Una volta raggiunta la destinazione, deve essere trasformato in gas nel impianti di rigassificazione.

Articolo correlato  Che cos'è il freno pneumatico e a cosa serve?

ENERGIA NUCLEAREQuesta energia è immagazzinata nel nucleo degli atomi e per rilasciarla deve avvenire una reazione nucleare.. Le centrali nucleari generano elettricità sfruttando l’energia rilasciata dai legami nucleari degli atomi di uranio. Il uranio Si trova in natura come minerale e deve essere raffinato per aumentarne la concentrazione fino al 3%.

Esistono due tipi di reazioni nucleari:

  • fissione: È il più utilizzato, consiste nel bombardare il nucleo di uranio con neutroni che lo dividono in due nuclei più piccoli. Questo rilascia energia e due o più neutroni, che a loro volta fissionano altri nuclei di uranio, creando una reazione a catena.
  • Fusione: Questo è ciò che accade in stelle come il Sole e genera energia potente e abbondante. Si verifica quando due nuclei atomici (ad es. idrogeno) si fondono per formare un nucleo più grande (elio). Questa energia è migliore della fissione in quanto utilizza una fonte abbondante e rispettosa dell’ambiente come l’idrogeno, ma richiede milioni di gradi di calore per prodursi e non c’è nave che possa sostenerla.

Vedi di più sull’energia nucleare

Vantaggi dell’energia non rinnovabile

  • Questa classe di risorse sono noti da molto tempo e la tecnologia si è adattata per poterli utilizzare in modo efficiente.
  • Ci sono progressi e infrastrutture necessari per estrarre e trasformare le risorse non rinnovabili in energia.
  • Rispetto ad altre fonti energetiche, il costo per ottenere energia non rinnovabile è molto inferiore, ecco perché sono ampiamente utilizzati nei paesi in via di sviluppo.
  • Il petrolio è una risorsa non rinnovabile che genera carburante e una quantità innumerevole di energia. derivati ​​utili per la vita quotidiana dell’uomo.
  • È un processo estremamente redditizio.
Articolo correlato  Cos'è la pastorizzazione e a cosa serve

Svantaggi dell’energia non rinnovabile

  • Queste sono risorse limitate non può essere rinnovato. Quando questi sono esauriti, non è possibile ottenere più energia da quella fonte.
  • La combustione di questi combustibili produce piogge acide dannose per l’atmosfera.
  • I gas che vengono emessi nella combustione causano L’effetto serra e il riscaldamento globale.
  • Questi combustibili sono naturalmente altamente infiammabile. La sua esplosione provoca gravi incidenti se non utilizzata correttamente.
  • Per quanto riguarda l’energia nucleare, la sua gestione è complicata e provoca incidenti di portata inimmaginabile. La produzione di questo tipo di energia è molto costoso.

Come viene estratta l’energia non rinnovabile?

Ottenere energia da risorse non rinnovabili come combustibili fossili, richiede la combustione di questi composti. Questo processo genera anidride carbonica in quantità esagerate, oltre ad altri gas inquinanti.

In forme di estrazione sono le seguenti:

  • Petrolio: È un fluido oleoso che si trova nei depositi sotto la superficie terrestre. Dopo aver scavato profonde buche ed estratto questo liquido, deve essere raffinato, separandolo dall’acqua e dall’olio.
  • Carbone: Questo minerale deve subire una combustione ad alte temperature per estrarre la sua energia.
  • Gas naturale: È una particolare miscela di idrocarburi leggeri. Sottoterra o in fondo al mare, la sua trasformazione deve essere duplice per poterla utilizzare efficacemente.
  • Energia nucleare: Si ottiene dalla fusione o fissione nucleare, che sprigiona grandi quantità di energia, quasi sempre termica. Le centrali nucleari producono elettricità. È un meccanismo simile alle centrali termiche.

    Non perdetevi il seguente video:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Torna in alto