Cos’è il multimetro flike e a cosa serve

Ciao, benvenuto nel nostro blog, nell’articolo di oggi vediamo: Cos’è il multimetro flike e a cosa serve.

Il multimetro, multimetro o semplicemente Fluke È un dispositivo utilizzato per misurare tensioni o tensioni alternate o continue, quindi misura anche correnti, resistenze elettriche, continuità e può anche controllare lo stato di diodi e transistor.

Per curiosità, lo notiamo Fluke, infatti, è il marchio dei multimetri più conosciuti e, come con altri marchi, è diventato sinonimo del dispositivo stesso.

Parti del multimetro Fluke

  • Modificare: Si tratta di un pulsante che serve per cambiare la taglia nel caso dovessimo scegliere tra bianco e giallo.
  • simbolo di corrente alternata: Si trova sotto il pulsante di spostamento e viene utilizzato per misurare il frequenza in hertz (Hz). Se vogliamo misurare la frequenza anziché la tensione, dobbiamo tenere premuto il tasto Maiusc giallo.
  • Connettori a clip rossi e neri: la clip nera è collegata al connettore al centro ed è chiamata COM, che è dello stesso colore. La pinza rossa, invece, ha due possibilità: se si vuole misurare l’intensità della corrente alternata, va collegata al foro sinistro A. Per il resto delle misure si utilizzerà il connettore destro. Le misurazioni effettuate verranno visualizzate sullo schermo del display.

Tipi di multimetri Fluke

  • Fortuna 115: È un modello ideale per elettricisti e il più classico di tutti. Di solito viene fornito con una batteria da 9 V già installata, un set di puntali in silicone da 4 mm e un manuale utente insieme a una custodia.
  • Fortuna 179: Questo modello viene fornito con una sonda di temperatura, clip a coccodrillo, puntali, puntali in silicone e un utilissimo cinturino con magnete per appendere il misuratore.
  • Disegna 117: Si tratta di un multimetro con rilevatore di tensione senza contatto, il cui vantaggio principale risiede nel misurare la tensione senza dover entrare in contatto, per evitare pericoli. È molto efficace per l’uso in grandi installazioni come ospedali, scuole o negozi.
  • Fortuna 289: Questo dispositivo permette di memorizzare le misure come se fosse un computer per poi consultarle sullo schermo, il che è un grande vantaggio. Inoltre, può essere connesso in remoto con altri dispositivi iOS e Android per utilizzare al meglio i dati salvati e automatizzare così determinate funzioni.
  • Fluke 376: È dotato di pinze amperometriche, cioè sono in grado di misurare le correnti semplicemente inserendo il cavo da misurare all’interno della pinza. Queste pinze possono leggere fino a 1000 V e 1000 A sia in modalità CA che CC.
  • Fluke 1735: È un registratore trifase che misura la potenza ed è ottimo per gli elettricisti, in quanto permette di studiare l’energia elettrica registrandone i dati di qualità, i parametri armonici e catturando gli eventi di tensione.
  • ScopeMeter 125: è uno strumento che individua i guasti negli ambienti industriali. Consiste in un oscilloscopio, un multimetro e un registratore senza carta.
  • Fluke 1625-2 Geo: è un tester di messa a terra che protegge le apparecchiature dai rischi di incendio e folgorazione; È anche in grado di misurare la resistenza dell’anello di terra solo con i morsetti senza picchetti o picchetti di terra scollegati.
  • Fluke 414D: È un misuratore laser che può misurare istantaneamente fino a 50 metri di distanza.
Articolo correlato  Esempi di utensili da taglio, classificazione e funzionamento

    Non perdetevi il seguente video:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Torna in alto