come funziona una bussola e a cosa serve

Come stai, oggi nel nostro post del blog vediamo: come funziona una bussola e a cosa serve.

In Bussole sono oggetti che sono stati fondamentali nella navigazione nel corso degli anni. Ed è perché ha permesso di avere a Punto di riferimento in mezzo all’oceano, dove vedi solo acqua.

Cos’è una bussola?

Il bussola È uno strumento che ci permette di orientarci ovunque ci troviamo nel mondo. Questo dispositivo utilizza un freccia magnetizzata che punta sempre verso nord e quindi ci permette di conoscere la direzione in cui ci stiamo muovendo. Gli unici luoghi in cui il suo utilizzo è inaffidabile sono nelle aree polari.

come funziona bussola

Il funzionamento di una bussola Si basa sul campo magnetico generato dalla Terra. La terra funziona come un grande magnetico, che genera il magnetismo che attraversa la Terra da sud a nord. mettendo un ago magnetizzato, Questo sarà attratto dalla direzione del campo magnetico che indica qual è il Domestico A nord della Terra.

INSOMMA: La bussola punta sempre a nord a causa del punto in cui cerca il ‘grande magnete’, la parte magnetizzata della Terra.

Tipi di Bussole

ce ne sono diversi ragazzi di bussole, alcuni più specifici a seconda dei diversi settori in cui vengono utilizzati. I più comuni ed economici sono Bussole Questi possono avere l’ago sospeso in un liquido per una migliore precisione.

Un modello più tecnologico è il bussole cartografiche, che può essere in cartoncino trasparente oppure può avere coperchio e specchio. poi c’è il bussole speciali, che vengono adattati in base al settore in cui vengono utilizzati. Infine ci sono le bussole digitali, che non sono molto accettate perché a questo serve il GPS, che è più preciso e ha più funzioni.

Articolo correlato  Cos'è un diagramma di flusso e a cosa serve

Storia di bussola

Il invenzione della bussola Non è ufficialmente assegnato a una persona. Alcuni storici affermano che sia stato inventato in Cina. Altri sostengono che sia stato inventato dagli italiani Flavio Gioia.

come funziona una bussola e a cosa serve

L’invenzione della bussola è avvenuta nel secolo IX per la necessità di trovarsi in mare aperto. In prime battute Consistevano in un ago magnetizzato immerso nell’acqua. Nel tempo, il recipiente dell’acqua è stato sostituito da un albero rotante. Quindi è stata aggiunta anche la “rosa dei venti”, che viene utilizzata per calcolare le direzioni.

Differenze tra bussola e compasso

Il bussola È un modo generico di denominare gli strumenti utilizzati per determinare direzioni e rotte nella navigazione. quindi, il bussola è un tipo di bussola.

Ce ne sono anche altri tipi di misure come lui giroscopio, bussola elettronica e satellitare. Tutti usati dalla nautica per determinare diverse direzioni.

Trova ulteriori informazioni in questo video:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto