Che cos’è una chiave a brugola e a cosa serve?

In questa sezione del nostro blog ProgettoSani ti portiamo informazioni su: Che cos’è una chiave a brugola e a cosa serve?.

In questo articolo parleremo del chiavi a brugola, perché ne abbiamo bisogno e come funzionano.

cosa sono le chiavi a brugola

Una chiave a brugola è un strumento in acciaio, a volte cromo vanadio, e di forma esagonale (che ha sei angoli e sei lati). Questo strumento manuale viene utilizzato con viti a testa esagonale.

Il nome chiave Allen è dovuto al fatto che è stato prodotto dall’azienda Azienda manifatturiera Allen ad Hartford, Connecticut, nel 1910. Nel 1909 questa azienda deposita il primo brevetto relativo alle viti a testa esagonale interna, introducendo un miglioramento evitando che le teste si stacchino dal macchinario e le punte degli utensili vengano danneggiate dall’uso.

A cosa servono le chiavi a brugola?

La chiave a brugola è lo strumento progettato per funzionare in combinazione con viti a testa esagonale. Il suo utilizzo si estende alla maggior parte degli elementi e dei campi in cui è necessario. stringere o allentare le viti in spazi in cui la vite si trova in una posizione difficile da raggiungere e un cacciavite convenzionale non può raggiungere grazie alla sua forma a “L” angolata. È scelto da meccanici, fabbriche e aziende per la sua durata dell’utensile e l’usura quasi nulla della testa della vite e dell’utensile.

Come funziona una chiave a brugola

La chiave a brugola convenzionale funziona inserendo la punta esagonale della chiave nella testa della vite con la stessa forma (Le chiavi a brugola di solito sono disponibili in set di 9 o 12 chiavi con dimensioni diverse, solitamente pollici). Grazie alla loro forma a “L”, è facile applicare una grande quantità di forza o coppia alla punta, svolgendo la funzione di impugnatura o presa e aiutando l’utente ad allentare o stringere la vite esagonale.

Articolo correlato  Come funziona una chitarra elettrica

Di solito è l’estremità più lunga della chiave a brugola una punta arrotondata che mantiene ancora la sua forma esagonale e ha il vantaggio di essere utilizzato ad angolo. Questo ha un ulteriore vantaggio quando si lavora ad angoli scomodi, sebbene abbia lo svantaggio di avere meno superficie per manipolare la forza a causa dell’estremità più corta che siamo costretti a usare.

Caratteristiche principali di Allen

  • lo strumento è semplice, piccolo e leggero.
  • Le superfici di contatto del bullone o del dado sono protetto da danni esterni.
  • Ce ne sono sei superfici di contatto tra la vite e il conduttore.
  • Lo strumento può essere utilizzato con a vite senza testa
  • La vite può essere inserita nel suo foro con la chiave.
  • La coppia di serraggio con le chiavi a brugola è limitata dalla lunghezza, dallo spessore e dalla qualità della chiave.
  • È possibile alloggiare teste di viti molto piccole.
  • Attrezzo può essere prodotto a un prezzo molto basso, per questo spesso viene inserito in prodotti che richiedono il montaggio da parte dell’utilizzatore finale.
  • La chiave a brugola più comune è a forma di “L”. ed è spesso progettato per essere utilizzato da entrambi i lati. Entrambe le estremità dell’utensile possono essere utilizzate per sfruttare la portata o la coppia.
  • L’utensile può essere ricondizionato tagliando con a smerigliatrice elettrica la parte consumata della punta.
  • Se la chiave esagonale non è di buona qualità, è più probabile che arrotondi le sue superfici di contatto.

Cura di base con una chiave a brugola

La chiave a brugola è un ottimo strumento che difficilmente necessita di cure o manutenzione regolari, ma va notato che come tutti gli strumenti di fonderia, si consiglia di non farlo entrare a stretto contatto con acqua o liquidi corrosivi che arrugginiscono o indeboliscono l’integrità dell’utensile. Poiché le misurazioni della produzione della chiave a brugola sono molto accurate, eventuali residui di ruggine possono compromettere l’efficienza durante l’inserimento o la rimozione dell’utensile da una vite esagonale.

Articolo correlato  Quali sono gli strumenti di fissaggio e a cosa servono

Che cos'è una chiave a brugola e a cosa serve?

Consigliamo anche non esercitare più forza del necessario sull’utensile, in quanto ciò comporterà una possibile rottura del pezzo che stiamo avvitando e possiamo danneggiare in modo permanente le punte o il profilo esagonale delle viti. È anche raccomandato contrassegnare o conservare le chiavi a brugola dello stesso set nella sua confezione o scatola, Poiché in ogni set è presente una sola chiave a brugola per ogni dimensione e dato il numero di chiavi a brugola disponibili sul mercato, è difficile ricordare quale sia stata persa.

    Non perdetevi il seguente video:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Torna in alto