Che cos’è un borescope e a cosa serve?

Nel nostro post del blog www.progettosani.it vediamo: Che cos’è un borescope e a cosa serve?.

usiamo il boroscopio come strumento di controllo per poter accedere visivamente a spazi piccoli e/o scomodi, che normalmente non potremmo guardare; Attraverso una telecamera con estensione illuminata e flessibile, vedremo uno schermo di buone dimensioni e risoluzione. È uno strumento di ispezione oculare.

cos’è un boroscopio

Un boroscopio è uno strumento estremamente utile per eseguire attività di manutenzione.poiché funziona in modo simile a un endoscopio clinico esaminando aree difficili da raggiungere o direttamente inaccessibili per rilevare possibili guasti.

A cosa serve un boroscopio?

Il boroscopio è utilizzato in attività industriali, navali, aeronautiche e automobilistiche, tra le altre. Il dispositivo è diretto con illuminazione verso aree difficili da raggiungere come installazioni, turbine, grandi motori fissi, ecc. ottenendo così che gli operatori abbiano una chiara visione dell’interno dei luoghi di riferimento per rilevare guasti, parti da sostituire o eventuali guasti del sistema.

Come funziona un boroscopio?

Come un endoscopio, una sezione flessibile del boroscopio viene inserita nella parte da esplorare, che ha l’obiettivo della fotocamera e l’illuminazione per ricevere un’immagine chiara. Spostandolo, il boroscopio catturerà le aree che vengono trasmesse all’operatore su un monitor TV o pPC.

parti di un boroscopio

  • Lenti obiettivo: Situato nella parte flessibile dello strumento, riceve la prima visualizzazione dell’elemento da osservare.
  • sistema di relè: È il sistema generale che assicura che questa immagine dall’obiettivo raggiunga l’oculare. A seconda del modello, sarà la qualità dell’immagine che arriverà da questa parte all’oculare.
  • oculare: è la sezione in cui si può vedere l’immagine trasmessa dalla lente del boroscopio.
Articolo correlato  come funziona un voltmetro e a cosa serve

tipi di boroscopi

  • FLESSIBILE: La ricezione delle immagini avviene tramite fibra ottica, che è distribuita in un tubo flessibile. Senza rigidità, è comodo accedere a luoghi con curvature, come pistoni ad aria compressa, guarnizioni e turbine.
  • Video boroscopi: Il suo corpo è simile a quelli flessibili, ma all’estremità del tubo ha una telecamera in miniatura per catturare l’immagine e realizzare video delle sezioni esplorate.

  • difficile: Sono simili ai periscopi, la loro struttura li protegge dall’usura, nonché da urti o danni durante l’uso. La lente utilizzata può avere o meno un prisma oscillante, così come la struttura può avere diverse varietà di rigidità.

Ulteriori fonti e informazioni

    Guarda il seguente video:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Torna in alto