Come funzionano i lipidi

Come stai, oggi nel nostro post del blog vediamo: Come funzionano i lipidi.

si tratta di molecole biologiche che compongono un gruppo di composti chimici Hanno una caratteristica in comune: Sono solubili in solventi organici e insolubili in acqua. I lipidi possono essere trovati in cellule vegetali e animali.

I lipidi, insieme al acidi nucleici, carboidrati e proteine, Costituiscono i quattro gruppi più importanti di biomolecole.

Composizione chimica dei lipidi

I lipidi, come tutti i composti organici, contiene ossigeno (O), idrogeno (H) e carbonio; e può anche avere la presenza di zolfo (S), fosforo (P) e azoto (N).

funzione lipidica

I lipidi svolgono un ruolo molto importante come riserva di energia nel corpocosì come funzioni strutturali e altre molto sostanziali.

Nel caso della sua partecipazione alla riserva energetica, basta un esempio per spiegarlo: un grammo di grasso produce più calorie della stessa misura di carboidrati o proteine. Proprio per questo, rappresentano anche una protezione del corpo poiché, grazie al tessuto adiposo presente in diverse parti del corpo umano, È un buon isolante dalla temperatura ambiente.

I lipidi fanno anche parte degli strati lipidici delle membrane cellulari, formando una barriera contro il passaggio di ioni e altre molecole polari. Quando non sono una barriera, possono diventarlo trasportatori elettronici, messaggeri intracellulari, pigmenti e vitamine, tra gli altri.

classificazione dei lipidi

Possiamo classificare i lipidi in due grandi gruppi, a seconda che abbiano o meno nella loro composizione acidi grassi, che vengono chiamati lipidi saponificabili o lipidi insaponificabilirispettivamente.

Come funzionano i lipidi

saponificabile

I lipidi saponificabili possono essere suddivisi, a loro volta, in semplice e complesso. I lipidi saponificabili semplici sono quelli in cui sono coinvolti solo idrogeno, carbonio e ossigeno.

semplice

  • Acilgliceridi: formato da una, due o tre molecole di acidi grassi con una molecola di glicerina.
  • Cere: Sono composti da acidi grassi a catena lunga e alcoli a catena lunga.

complessi

Sono lipidi saponificabili che hanno idrogeno, carbonio e ossigeno nella loro composizione, così come fosforo, azoto, zolfo o un carboidrato.

  • Fosfolipidi: Sono abbondanti nella membrana citoplasmatica e hanno un acido ortofosforico nella loro zona polare.
  • Glicolipidi: Fanno parte delle membrane di tutte le cellule e sono caratterizzati dall’avere un carboidrato nella loro composizione.

insaponificabili

All’interno di questa classificazione possiamo trovare il steroidi, terpeni e prostaglandine.

    Guarda il seguente video:

    Articolo correlato  Leggi chimiche spontaneità e entropia

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Torna in alto