Cos’è l’ossidazione e a cosa serve

Ciao, benvenuto nel nostro blog, nell’articolo di oggi vediamo: Cos’è l’ossidazione e a cosa serve.

L’ossidazione è una reazione chimica in cui alcune sostanze, chiamate ossidi, si combinano con l’ossigeno. L’ossidazione si verifica principalmente sui metalli, sebbene non sia esclusiva di questi materiali. In chimica, l’ossidazione è un fenomeno per cui un atomo, uno ione o una molecola perde alcuni elettroni, con conseguente aumento della sua carica positiva.

Nella maggior parte dei casi di ossidazione, l’elemento è coinvolto ossigeno, anche se può succedere in tua assenza. C’è sempre una reazione in cui c’è uno scambio di elettroni tra due elementi. Da lui, c’è sempre un agente ossidante e un agente riducente.

  • Agente riducente: È l’elemento incaricato di cedere elettroni, cioè di aumentare la sua carica positiva. Se ciò accade, significa che si è ossidato, acquisendo uno stato di ossidazione superiore.
  • agente ossidante: È l’elemento chimico che riceve gli elettroni trasferiti e aumenta la sua carica negativa. Questo elemento acquisisce uno stato di ossidazione inferiore, cioè si riduce.

Questo tipo di processo è molto comune nella vita di tutti i giorni. ci sono persino processi di ossidazione all’interno del corpo umano: L’ossidazione del glucosio è il mezzo con cui si ottiene energia chimica.

Tipi di ossidazione

Sono noti due tipi di ossidazione:

  • ossidazione rapida: Sono generalmente processi esotermici prodotti in elementi organici. Questi processi sono molto violenti, come la combustione.
  • ossidazione lenta: È un processo mediante il quale l’ossigeno contenuto nell’aria attacca in un certo modo i metalli, facendoli iniziare un periodo di corrosione, perdendo le loro proprietà.
Articolo correlato  Che cos'è la corrente elettrica e a cosa serve?

L’ossidazione è uguale alla corrosione?

Sia l’ossidazione che la corrosione colpiscono i metalli, riducendone la durata e le proprietà di resistenza. Ma la verità è che non sono la stessa cosa.

Come abbiamo visto prima, l’ossidazione si verifica quando una superficie viene esposta all’ossigeno e quindi reagisce indebolendo le sue proprietà, provocando anche la comparsa di alcune macchie sulla superficie. Il processo che segue l’ossidazione è la corrosione.che deriva da una maggiore esposizione all’ambiente senza un’adeguata protezione dei materiali.

Per evitare entrambe le lavorazioni è necessario irrobustire i materiali, coprendoli e avendo cura che non vengano a contatto con acqua e umidità.

Cos'è l'ossidazione e a cosa serve

Ossidazione vs. Riduzione

In chimica, il termine riduzione è usato per descrivere il processo attraverso il quale un atomo guadagna elettroni. Questo processo significa che il suo stato di ossidazione viene abbassato, quindi La riduzione è il processo opposto all’ossidazione..

Nella riduzione, un atomo viene ridotto da un agente riducente; presenta una diminuzione del suo stato di ossidazione e agisce come agente ossidante.

    Altre informazioni nel seguente video:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Torna in alto