Cosa è zincato e a cosa serve

Bene, siamo lieti di vederti qui, nell’articolo troverai: Cosa è zincato e a cosa serve.

In questo articolo parleremo di un procedimento utilizzato da oltre cento anni nel settore, il zincato.

Concetto galvanizzato

La zincatura o zincatura è un processo di zincatura dell’acciaio o del ferro utilizzando un bagno di zinco fuso. Costituisce un procedimento elettrochimico in cui un metallo viene ricoperto da un altro, generando il popolare leghe.

Attraverso lo studio dell’elettronegatività dei metalli, è stato possibile sviluppare la galvanizzazione e galvanica e il galvanica.

Funzionamento e caratteristiche del Zincato

La zincatura consente la protezione delle superfici metalliche sulle quali viene effettuato questo processo. In questo modo, un metallo zincato è protetto da processi come la corrosione o l’ossidazione.

La forma più comune di zincatura è quella di utilizzare lo zinco sul ferro.: Lo zinco è più ossidabile del ferro, offrendo la creazione di un ossido stabile con l’ossigeno dell’aria e non con il ferro, che è protetto.

processo di zincatura

Il processo di zincatura può essere a freddo, a caldo o elettrolitico.

  • caldo: Una quantità di zinco si deposita su una superficie di acciaio. Un legame chimico dello zinco alla base in acciaio viene generato riscaldandoli a 450°C. Quando la superficie viene rimossa dal bagno, sono visibili strati superficiali di lega di zinco-ferro. Questi strati hanno una durezza maggiore rispetto all’acciaio di base e il contenuto di zinco aumenta man mano che ci avviciniamo alla superficie del rivestimento.
  • freddo: In questo caso lo zinco viene applicato all’acciaio mediante rullo, pistola o pennello. Affinché questo processo sia efficace quanto la zincatura a caldo, il film secco deve contenere almeno il 92% di zinco e il rivestimento deve essere elettricamente conduttivo.
  • Elettrolitico: In questo caso la lamiera da zincare e lo zinco vengono applicati elettrochimicamente. La piastra è posta all’interno di un serbatoio, viene alimentata da corrente elettrica, oltre alla temperatura normale e ad alta velocità. Il rivestimento in questo caso è basso, quindi il pannello è meno resistente alla corrosione rispetto alle parti zincate con metodi precedenti.
Articolo correlato  Che cos'è un cortocircuito e come prevenirlo?

Quali materiali possono essere utilizzati?

Nei processi di zincatura possono essere utilizzati o combinati con lo zinco i seguenti metalli o composti metallici: acciaio, ferro, rame, nichel, argento, oro, cromo, stagno, bronzo, platino e rodio.

Cosa è zincato e a cosa serve

Non deve essere combinato con il rame, tranne in casi decorativi, poiché la batteria elettrica formata da questo metallo e zinco si corroderà fino alla perforazione della piastra o del tubo.

Usi e applicazioni della zincatura

  • viene utilizzata la zincatura in tubazioni per la conduzione di acqua a temperatura non superiore a 60°C. Se questa temperatura viene superata, la polarità dello zinco rispetto all’acciaio nel tubo si inverte, provocando la corrosione di quest’ultimo invece che dello zinco.
  • Viene utilizzato anche per pezzi decorativi e gioielli, rivestimento galvanico di una superficie.
  • Nel settore industriale viene utilizzato nella preparazione di leghe con altri metalli.

    Trova ulteriori informazioni in questo video:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Torna in alto