Cosa è estrusore e a cosa serve

In questa sezione del nostro blog ProgettoSani ti portiamo informazioni su: Cosa è estrusore e a cosa serve.

L’estrusione è un processo in cui un materiale viene riscaldatodi solito pellet o plastica, anche se può essere polvere secca, gomma, barre di metallo e persino cibo (come vedremo alla fine), e poi viene passato attraverso uno stampo per dargli una certa forma.

Cos’è una macchina estrusore?

si tratta di una macchina che viene utilizzata per completare il processo di estrusione grazie ad una filiera, che è uno stampo che modella il materiale utilizzato mentre passa attraverso l’apertura. Nel caso della plastica, inoltre, il polimero viene fuso all’interno della macchina per ottenere oggetti di diverse forme, dimensioni e colori.

Cos’è una macchina per l’estrusione della plastica?

Si tratta di un macchina che si occupa dell’estrusione di polimeri plasticiche pressa, fonde, modella e spinge per creare uno stampo con una certa forma in base al tipo di vite utilizzata.

Queste macchine sono essenziali in industria del riciclaggio, in quanto consentono la realizzazione di stampi in modo rapido e continuo, utilizzando il 100% della materia prima disponibile.

Funzionamento di un estrusore di plastica

Primo, la materia prima viene frantumata fino a formare dei granuli che entrano nella macchina attraverso una tramoggia o un imbuto, che li porta in un barile o cilindro ad alte temperature, dove il materiale si scioglie. In questo cilindro è il mandrinoche preme questo materiale fuso nella canna per iniziare a modellarlo.

Ci sono anche delle viti rotanti che si trovano nel cilindro dove vengono fuse le materie prime e sono solitamente raggruppate in tre zone dell’estrusore:

  • mensa: dove il materiale entra nella macchina.
  • Zona di fusione: dove la plastica inizia a sciogliersi.
  • Area di misurazione: dove il materiale finisce di sciogliersi e si crea una composizione uniforme mescolando tutti gli scarti di plastica. È necessario che la temperatura del cilindro dell’estrusore sia costante affinché il materiale non si indebolisca o presenti imperfezioni.
Articolo correlato  Strumenti di misurazione

Per evitare il surriscaldamento, il fusto viene solitamente riscaldato gradualmente e da dietro in avanti. Anche sono spesso utilizzati sistemi di ventilazione e raffreddamento attraverso l’acqua prima che il materiale entri nello stampo.

Cosa è estrusore e a cosa serve

In questo video ti mostriamo di più su come funziona un estrusore:

Tipi di macchine estrusori

Il mandrino è la parte che si occupa di spingere il materiale attraverso il cilindro o cilindro dell’estrusore e anche di pressarlo per dare la forma desiderata per creare l’oggetto in questione. Questo perché il mandrino è una specie di grande vite con forme e disegni diversi che possono modellare la plastica fusa.

A seconda del numero di viti, esistono due tipi di estrusori:

  1. macchine ad asse singolo il cui scopo è semplicemente quello di pressare il polimero fuso da estrudere.
  2. Macchine a due o più mandrini. Questi sono usati per mescolare e formare composti polimerici. Queste viti possono essere corotanti o controrotanti, dentellate l’una contro l’altra o non dentellate.

A cosa serve un estrusore?

estrusione plastica È ampiamente utilizzato nell’industria grazie al suo basso costo. e l’elevata cadenza produttiva, in quanto rende il materiale facilmente lavorabile e facilmente reperibile.

Alcuni dei suoi usi più comuni sono:

  • indossare gli accessori: i modelli di estrusore piccolo sono ideali per fissare accessori che permettono di trasportare più facilmente il materiale o per svuotarne il contenuto.
  • Costruisci depositi: sì, i due estremi della costruzione: dai piccoli accessori alle grandi pareti in plastica si possono creare grazie all’estrusione. Il vantaggio di creare serbatoi estrusi è che sono privi di perdite, robusti e possono contenere qualsiasi cosa, dall’acqua ai liquidi infiammabili.
  • creare prototipi: Una macchina per l’estrusione di plastica o metallo può essere molto utile quando si tratta di creare parti in modo semplice, economico e rapido. Tubi, telai di finestre e condutture sono alcune delle parti in plastica o alluminio più comuni che vengono create utilizzando estrusori.
  • Riparazione di parti in plastica: un estrusore compatto è l’ideale per fissare qualsiasi parte che presenti un foro in modo economico ma efficiente.
  • fogli di saldatura: Il vantaggio della saldatura per estrusione rispetto alla saldatura a gas caldo è, in primo luogo, il minor tempo di produzione; Inoltre, grazie al fatto che i parametri di saldatura possono essere controllati meglio, si ottiene una resistenza maggiore rispetto al gas caldo.
Articolo correlato  Che cos'è un motore a 4 tempi e a cosa serve?

estrusori alimentari

Come abbiamo detto all’inizio, le macchine per estrusione sono molte. Anche nell’industria alimentare, sia umana che animale da allevamento.

Questa tecnica consente di produrre alimenti in modo continuo e redditizio con un controllo preciso che garantisce una qualità eccellente. Matrici estrusori che esistono Consentono di modellare e dare consistenza ad alimenti ad alto contenuto di amido, come pasta, snack e pet food.

C’è anche il cottura per estrusione, che consente il controllo esatto della temperatura dell’estrusore e della potenza dei mandrini, in modo che il cibo sia cotto quando passa attraverso questa macchina. È così possibile modificare la composizione fisica degli alimenti, fino a denaturare le proteine ​​e disintegrare gli amidi per creare analoghi della carne, ma senza scomporre vitamine, amminoacidi ed enzimi.

    Non perdetevi il seguente video:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Torna in alto