Come funziona una troncatrice e a cosa serve

Bene, siamo lieti di vederti qui, nell’articolo troverai: Come funziona una troncatrice e a cosa serve.

Ogni articolo ha una propria gamma di strumenti che servono a dettare il mestiere o la professione con il massimo livello di precisione possibile. La mitra fa parte dell’attrezzatura di base della falegnameria. e per il montaggio di mobili in genere.

Cos’è una troncatrice

UN troncatrice, conosciuto anche come scatola per mitra, è appunto uno strumento che viene spesso utilizzato in falegnameria e fa parte del gruppo delle seghe. Sebbene i primi fossero realizzati in legno, oggi si possono ricavare da materiali più resistenti, come l’alluminio e la plastica ad alta densità.

A cosa serve una troncatrice?

Fondamentalmente, una troncatrice viene utilizzata per dirigere il movimento di una sega al fine di ottenere tagli più precisi, in particolare tagli angolati e smussati. Non viene utilizzato solo per tagliare il legno, ma anche materiali più duri come la plastica.

Come funziona una mitra

Passo 1: Una troncatrice funziona con un preset dell’angolo desiderato. Tieni presente che questo può andare da 45° a 90°, in entrambe le direzioni. Inoltre, grazie ad un sistema basculante, puoi scegliere la pendenza desiderata.

Passo 2: Scegliere il disco dentato circolare necessario per ottenere lo spessore e il diametro del taglio desiderato.

passaggio 3: Regolare il piano di taglio per variare la profondità di taglio secondo necessità.

Passaggio 4: Attivare, se il modello di mitra è rilevante, l’aspirapolvere incorporato.

Come funziona una troncatrice e a cosa serve

Passaggio 5: Premi il pulsante per attivare il meccanismo ed effettuare il taglio.

parti di una troncatrice

  1. TRATTARE: La sua funzione è quella di alzare e abbassare la lama di taglio.
  2. PULSANTE DI RILASCIO DEL BRACCIO: Funziona insieme al manico e serve, come suggerisce il nome, per liberare il braccio di taglio.
  3. SCATOLE DI PROTEZIONE: Sono fondamentali elementi di protezione che ricoprono il disco di taglio. Uno di questi alloggiamenti è mobile in modo che il disco possa essere rilasciato per tagliare legno o fibra.
  4. REGOLA STOP: Pezzo contro il quale si appoggiano le tavole di legno o fibra di legno per essere fissate successivamente ed evitare che si muovano durante il taglio.
  5. TABELLA DI TAGLIO: Detta anche piattaforma, è la base sulla quale vengono appoggiate le tavole di legno o di fibra per poi essere tagliate.
  6. DISCOTECA: Può variare in spessore e diametro, l’importante è che sia in buone condizioni per poter tagliare correttamente i pezzi.
  7. REGOLATORE MITRE: Con questo elemento puoi scegliere l’angolo di taglio desiderato. Non dimenticare che va da 45 a 90 gradi.
  8. REGOLATORE DEL BISELLO: Elemento che permette di tagliare agevolmente con effetto bisellato. A volte il modello di mitra non include questa opzione, ma non è la più frequente.
  9. ESTRATTORE DI TRUCIOLI: Chiamato anche aspirapolvere o tappo antipolvere. La sua funzione è semplice: raccoglie i trucioli o la polvere prodotti durante il taglio, permettendo all’operatore una migliore visuale dell’area di lavoro.
  10. SUPPORTI: Prolunghe utilizzate per contenere pezzi di maggiore lunghezza.
Articolo correlato  Come funziona una turbina a vapore e a cosa serve

tipi di troncatrice

  • SEGA A MANO: Sono i più antichi e si trovano con una certa regolarità nella falegnameria semplice. Sono limitati in termini di angoli che consentono di tagliare e sono per lo più realizzati in legno.
  • TRONCATRICE ELETTRICA: È, oggi, il più richiesto dai piccoli produttori. Le varianti di ogni modello di questa categoria dipenderanno dalla potenza del motore e dalle caratteristiche dei dischi da taglio.
  • MITRA DEL MOTORE: Vicino alle troncatrici elettriche, sono solo a combustione (principalmente benzina).
  • MARTINETTI ANGOLARI A SECONDA DELLA MISURA: Telescopico, medio, portatile, multisega.

troncatrice a mano

Elementi di sicurezza per l’utilizzo di una troncatrice

Affinché l’operatore possa lavorare con la minima possibilità di incidenti, deve disporre delle seguenti misure di sicurezza:

  • guanti da lavoro
  • Occhiali o maschera
  • Evita di avere accessori non legati al lavoro: orologi, collane
  • Ricordarsi di spegnere la troncatrice durante il controllo o la pulizia.
  • Non rimuovere le protezioni dagli elementi di taglio della troncatrice
  • Indossare indumenti/uniformi adeguati

Altre informazioni nel seguente video:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto