Come funziona un tester e a cosa serve

Ciao, benvenuto nel nostro blog, nell’articolo di oggi vediamo: Come funziona un tester e a cosa serve.

Uno di proprietà La cosa più importante da sapere sui materiali, soprattutto se parliamo di materiali metallici, è il durezza di questi.

Immaginiamo una vite, ma non una vite qualunque, bensì quella che compone l’interno di un motore. Questa vite quando il motore è in funzione sarà costantemente soggetta a forze diverse dovute alle vibrazioni del motore. Pertanto, se non ha una durezza adeguata, può rompersi e di conseguenza intaccare notevolmente il motore.

Pertanto, è importante conoscere il durezza di determinati materiali. In questo post mostreremo Come si può misurare questa durezza? Occupazione di diversi metodi.

cos’è un tester di durezza

UN durometro È uno strumento di misura che misura la durezza di un materiale, sulla base di diverse procedure che possono essere eseguite per questa misurazione. Le procedure più conosciute sono: Rockwell, Brinell, Vickers e Microvickers.

Il durezza di un materiale non ha una definizione, ma è accettata come la proprietà che un materiale ha di resistere alla penetrazione di un carico. Può anche essere preso come resistenza di un materiale ai graffi e all’uso.

A cosa serve un durometro?

Come accennato all’inizio di questo articolo, il Durometri Sono dispositivi utilizzati per determinare la durezza di un materiale. Questo è importante, perché in base alla durezza sarà possibile determinare se un materiale è adatto o meno a una determinata funzione. Ad esempio, la durezza di un metallo lo rende adatto a determinate funzioni per le quali la gomma non è adatta e viceversa.

Articolo correlato  Come funziona una sega senza fine e a cosa serve

I durometri sono ampiamente usati in industrie farmaceutiche, in quanto fornisce loro informazioni per sapere se le capsule resisteranno a tutti i processi di produzione, confezionamento e distribuzione. Sono anche ampiamente utilizzati in imprese edili per determinare che i tuoi materiali resisteranno e soddisferanno gli standard di sicurezza di base.

Come funziona un tester e a cosa serve

Come funziona un tester?

Il Lavorando da un durometro Si basa sull’applicazione di un carico sulla superficie di un materiale. Viene scelto un carico in base al materiale e ad un elemento penetrante, entrambi standardizzati. Il caricare lasciare un segno sul materiale.

Dopo che il carico cessa, viene misurata la profondità della rientranza lasciata dall’elemento penetrante. In base a questa profondità tramite una tabella chiamata Shore scale possiamo determinare la durezza dei materiali.

Quindi lasciamo a video esplicativo, dove viene eseguito un test per determinare la durezza di un metallo.

Parti del durometro

In parti di un durometro sono divisi in 2 parti principali.

  • Il corpo: È il generatore della forza che viene applicata al materiale. Queste tariffe devono essere standardizzate.
  • L’elemento penetrante: È l’elemento che si trova all’estremità della macchina ed è responsabile di lasciare il segno sul materiale. Esistono diversi elementi penetranti a seconda del metodo utilizzato per misurare e anche questi elementi sono standardizzati.

tipi di durometro

Durometro Rockwell

È il metodo più utilizzato grazie alla sua facilità di esecuzione. Il metodo consiste nell’applicare prima un precarico inferiore a 10 kg per eliminare la deformazione statica. Successivamente viene applicato un carico che può variare tra 60 e 150 kg. Il Durometri Gli strumenti odierni calcolano automaticamente la durezza in base alla profondità misurata dal durometro.

Articolo correlato  Come funziona una bilancia e a cosa serve

Il risultato viene visualizzato come segue:

50HRb. Ciò significa che la durezza è 50 per un test Rockwell utilizzando una scala B.

Durometro Brinell

Si tratta di test effettuati in materiali a bassa durezza, cioè morbido. Il penetratore è una sfera d’acciaio. In questo caso, viene applicata una forza e viene misurato il diametro dell’impronta risultante. È un processo più economico di Rockwell. Quindi, in base al diametro, viene calcolata la durezza del materiale.

Durometro Vickers

In questo caso, il penetratore è a piramide di Diamante dove l’angolo del diamante è di 136°. Vengono misurate le diagonali del quadrato dell’impronta e la durezza viene calcolata utilizzando una formula.

Guarda il seguente video:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto