Che cos’è un righello graduato e a cosa serve?

Bene, siamo lieti di vederti qui, nell’articolo troverai: Che cos’è un righello graduato e a cosa serve?.

In questo articolo parleremo delle regole, delle loro graduazioni e degli usi.

Cos’è una regola graduata

Il righello graduato è uno degli strumenti di misura più utilizzati nella storia umana. Fondamentalmente, è un rettangolo sottile con una scala o graduazione di lunghezza, Questa graduazione può essere in centimetri, pollici o avere entrambe le misure, una stampata su ciascun lato del rettangolo.

A cosa serve un righello graduato?

Questo strumento può essere utilizzato per entrambi misurare le lunghezze in modo da segnare linee rette di una lunghezza specificata, determinato dalla lunghezza del righello stesso.

Scala e graduazione del righello graduato

Le regole hanno un graduazione in scala E, caratteristica che determinerà il tipo di lavoro di misurazione che è possibile eseguire. Cioè, per misure che richiedono uno strumento di misura maggiore di 50 centimetri, abbiamo bisogno di un righello con una misura maggiore di questa e uno più piccolo non funzionerà o darà una misura meno precisa, in quanto sarà necessario sollevare il righello per misurare nuovamente da una demarcazione effettuata dall’operatore dopo la prima misurazione.

Inoltre, se sono richieste misurazioni in pollici, in questa unità deve essere utilizzato un righello misto o graduato, in quanto la conversione da un’unità all’altra da parte dell’operatore genererà anche un errore nella precisione della misurazione.

Applicazioni della regola graduata

  • Carpenteria
  • Attività scolastiche/plastiche
  • Architettura e disegno tecnico
  • tessile e sarta
  • attività hobbistiche

Come funziona un righello graduato?

Il righello deve essere posizionato sull’oggetto da misurare, perpendicolare ad essa per fare la lettura. Inoltre, è necessario considerare i seguenti chiarimenti:

Articolo correlato  come funziona un voltmetro e a cosa serve

  • Apprezzamento: L’apprezzamento è la misura più piccola da leggere sul righello. Se la graduazione del nostro strumento è di 1 centimetro, quello sarà l’apprezzamento.
  • ho stimato: Consiste nel fare un’approssimazione della lettura nei casi in cui la misura dell’oggetto e l’apprezzamento del righello non coincidono.
  • Parallasse: E’ un errore di misura generato dal non rispetto della perpendicolarità della misura, per ridurlo si consiglia l’utilizzo di righelli a bordo smussato.

    Non perdetevi il seguente video:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Torna in alto