Che cos’è un cuscinetto a sfera e a cosa serve?

Come stai, oggi nel nostro post del blog vediamo: Che cos’è un cuscinetto a sfera e a cosa serve?.

In questo articolo parleremo di i cuscinetti, le classi esistenti, i loro usi e il funzionamento generale.

Che cos’è un cuscinetto, un cuscinetto a sfere o un cuscinetto

Il cuscinetto, noto anche come cuscinetto a sfere o cuscinetto a rulli, È un dispositivo di tipo meccanico. simile nella struttura ai cuscinetti, altra importante parte meccanica.

A cosa serve un cuscinetto?

I cuscinetti sono usati nella maggior parte dei casi come Riduttori di attrito tra gli assali e gli elementi collegati alla trasmissione che interagiscono con essi. In questo modo, riducendo gli attriti, il cuscinetto assolve ad una seconda funzione: ridurre l’usura.

Come funziona un cuscinetto

Il cuscinetto ha un’operazione semplice basata sulle sue parti. Poiché ha all’interno anelli ed elementi volventi che scorrono facilmente all’interno della parte, è così che si genera la riduzione dell’attrito, poiché l’energia cinetica del movimento di attrito tra alberi e parti viene assorbita dagli elementi volventi di questo meccanismo. . Vale la pena ricordare che il cuscinetto deve essere accompagnato da una buona lubrificazione per svolgere correttamente la sua funzione.

parti di un cuscinetto

  • Anelli: Sono due, uno interno e uno esterno, e lavorano insieme per limitare la traiettoria degli elementi volventi. Il materiale di cui sono fatti è solitamente le leghe di acciaio, anche se esistono altri anelli in plastica o ceramica, quindi il tipo utilizzato dipenderà dal meccanismo che lo contiene.
  • elementi volventi: Sono all’interno degli anelli e quando scorrono riducono l’attrito sull’asta e sul trasmettitore. I materiali che li compongono possono essere gli stessi del caso degli anelli: leghe, ceramica o plastica.
  • schede: Il suo compito è mantenere le parti rotanti su un percorso fisso per guidarle ed evitare che sfreghino l’una contro l’altra. Possono essere realizzati in plastica, acciaio o ottone.
Articolo correlato  Cos'è il carbonio e a cosa serve

tipi di cuscinetti

Possono essere classificati in base al tipo di carico che supportano o per la loro costruzione:

A seconda del tipo di carico:

  • Cuscinetti assiali: Supportano carichi nella stessa direzione dell’asse.
  • Cuscinetti radiali: I carichi supportati sono perpendicolari all’asse (cioè lo attraversano).
  • Cuscinetti di carico lineare: Sono utilizzati per spostare le parti lungo le guide lineari.
  • Cuscinetti di carico combinati: Questo cuscinetto è noto anche come contatto angolare, perché potendo posizionare i corpi volventi ad un certo angolo, è in grado di sopportare carichi lineari e assiali.

Secondo la sua costruzione:

Usi e applicazioni di un cuscinetto

L’utilizzo dei cuscinetti è ampio e variegato, e si può trovare in qualsiasi parte o oggetto costituito da parti in movimento, come giocattoli o orologi, così come nei motori di ogni tipo di industria, principalmente automobilistica.

    Altre informazioni nel seguente video:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Torna in alto