Cos’è l’efficacia e a cosa serve

Come stai, oggi nel nostro post del blog vediamo: Cos’è l’efficacia e a cosa serve.

In questo articolo vedremo il nozioni sull’efficacia, così come la sua importanza in diversi settori produttivi.

concetto di efficienza

L’efficacia è la proprietà che un’organizzazione ha per raggiungere un certo obiettivo, senza considerare o senza tener conto dell’ottimizzazione dei processi e delle risorse coinvolte in questo obiettivo. È, in altre parole, la capacità di ottenere un effetto atteso o desiderato dopo aver compiuto un’azione.

Caratteristiche di efficacia

  • In termini di efficienza, L’obiettivo. il gol È il raggiungimento di un obiettivo proposto.
  • Si concentra su i risultati di un processo.
  • L’efficacia si misura in termini di risultati ottenuti in relazione ai risultati attesi.
  • L’utilizzo delle risorse è determinato in base al raggiungimento degli obiettivi.
  • È obiettivo e quantificabile.

importanza dell’efficacia

Determinare l’efficienza è estremamente importante per poter eseguire calcoli su di essa in settori produttivi di ogni genere. Sulla base di questi calcoli teorici, può essere determinato l’effettiva produttività ed efficienza di un processo industriale o produttivo.

Differenze tra efficacia ed efficienza

Come abbiamo visto in un altro articolo, efficacia ed efficienza non sono la stessa cosa. Mentre il efficienza È definita come la capacità di raggiungere un determinato obiettivo, l’efficienza è la capacità di raggiungere questo obiettivo, ma ottimizzando l’utilizzo delle risorse coinvolte.

Indicatori di efficacia ed efficienza

Per la valutazione dell’efficienza e dell’efficacia si tiene conto di questi fattori:

  • Analisi costi benefici: È il rapporto tra i benefici ottenuti rispetto ai costi sostenuti per ottenerli.
  • Analisi costo-efficacia: È il rapporto tra l’impatto ottenuto (misurato in termini economici) e il valore/costo utilizzato nell’attività svolta.
Articolo correlato  Cos'è l'ottica e a cosa serve

Attraverso questi indicatori è possibile determinare se ci sono alternative a minor costo, se l’impiego delle risorse è stato il migliore, se ci sono miglioramenti nel benessere delle parti coinvolte e, soprattutto grazie all’efficienza, se gli obiettivi proposti sono stati raggiunto.

Esempi di efficacia

  • Un’organizzazione riesce ad ottenere i benefici che sono stati proposti all’inizio di un ciclo produttivo.
  • Una persona è efficace se intende svolgere una certa attività in un certo periodo di tempo e lo fa.
  • Un maratoneta è efficace se si propone di correre un certo chilometraggio e di perseverare fino alla fine.
  • Una società di vendita vuole ottenere 30 clienti a settimana e ci riesce.

    Altre informazioni nel seguente video:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Torna in alto