Come funziona una pompa di calore e a cosa serve

Bene, siamo lieti di vederti qui, nell’articolo troverai: Come funziona una pompa di calore e a cosa serve.

Un’opzione interessante durante la ricerca impianti di riscaldamento sono pompe di calore, indipendentemente dal fatto che siano per uso domestico, ufficio o fabbrica.

Nella foto, una pompa di calore per il riscaldamento centralizzato degli edifici è posizionata sopra gli edifici e attraverso tubazioni interne viene trasportata a tutte le unità.

Cos’è una pompa di calore

Il pompa di calore Si tratta di una macchina termica che toglie calore da uno spazio freddo e lo fa passare attraverso uno spazio caldo, in modo che l’aria prelevata dallo spazio freddo si “scaldi” e possa così mantenere un clima gradevole.

Il Lavorando di una pompa di calore è uguale a quella di un frigorifero o di un condizionatore, cambia solo l’obiettivo. Mentre l’aria prende il calore da uno spazio caldo e lo trasporta in uno spazio freddo per raffreddarlo, la pompa fa il contrario.

Oggi possiamo trovare nel mercato pompe di calore che soddisfano i due obiettivi: raffrescamento e riscaldamento. Proprio per realizzare questo dispositivo, è necessario posizionare nelle pompe esistenti una valvola di inversione, che cambia il senso di circolazione del liquido di raffreddamento a seconda di ciò che si desidera.

Come funziona una pompa di calore?

Il funzionamento di una pompa di calore Si basa su un circuito con quattro elementi fondamentali attraverso i quali passa un refrigerante liquido: un evaporatore, un condensatore, un compressore e una valvola di espansione.

Quando la pompa è attivata, inizia ad aspirare aria dall’esterno. Il refrigerante Assorbe il calore dall’aria esterna attraverso l’evaporazione. Il refrigerante liquido sotto forma di gas entra nel compressore. Questo è responsabile dell’aumento della pressione e della temperatura del gas, trasformando il gas in un liquido caldo.

Articolo correlato  Cos'è un motore a pistoni radiale o stellare e a cosa serve?

Come funziona una pompa di calore e a cosa serve

Il liquido già caldo continua a circolare fino a raggiungere il condensatore. Qui cede calore all’aria proveniente dall’interno dell’ambiente da riscaldare. Ciò significa che l’aria che proviene dall’interno viene riscaldata ed espulsa nuovamente. Il liquido continua il suo viaggio fino a quando non passa attraverso il valvola di espansione, che lo raffredda per ricevere nuovamente calore dall’ambiente e ricominciare il ciclo.

Nel paragrafo precedente abbiamo sviluppato il funzionamento di una pompa di calore che funge da riscaldatore. Ora spiegheremo il funzionamento della pompa di calore funzionante come Il frigo.

Il circuito è lo stesso, solo ora il refrigerante esce dal compressore ad alta temperatura e pressione, ed entra nel condensatore, dove viene raffreddato dall’aria ambiente (cede calore all’ambiente). Passare attraverso valvola di espansione riduce la sua temperatura ed entra nell’evaporatore, dove preleva calore dall’interno dell’involucro raffreddandolo.

Tipi di pompe di calore

Ce ne sono diversi tipi di bombe di calore a seconda di quali sono le fonti a cui il refrigerante cede o riceve calore. Non sarà necessariamente aria fredda invernale, ma potrebbe essere fiumi, terra e così via. Lo stesso per il luogo che emette calore. Non sarà necessariamente uno spazio che vogliamo riscaldare, può essere anche acqua.

– Pompe di calore ad aria – Aria: Prende il calore dall’aria esterna e lo cede all’aria interna.
– Pompe di calore ad aria – Acqua: Prende il calore dall’aria esterna e lo cede a un sistema di circolazione dell’acqua.
– Pompe di calore Acqua – Aria: Prende calore da un flusso d’acqua e lo cede all’aria da riscaldare.
– Pompe di calore ad acqua – Acqua: Prende il calore da un flusso d’acqua e lo rilascia in un sistema di circolazione dell’acqua.

Articolo correlato  Cos'è e come funziona un Motore a Vapore

Consumo di una pompa di calore

Esistono diverse dimensioni di pompe di calore a seconda dell’ambiente che si desidera riscaldare. Dipenderà esclusivamente dalla potenza e capacità della macchina.

Un posto piccolo come una casa? – IL consumo delle pompe di calore è di circa 2kW.
Posto medio come un ufficio? – IL consumo delle pompe di calore sarà di circa 6-8 kW.
Sito grande come un edificio? – IL consumo di pompe di calore sarà di circa 70-100 kW.

applicazioni in pompa di calore

  • Per calore sia luoghi domestici che ospedali, edifici, hotel, strutture, tra gli altri.
  • Per riscaldamento dell’acqua: Le pompe di calore soddisfano il fabbisogno di acqua calda, sia nelle abitazioni che nell’industria.
  • Per asciugatura: Esistono processi di essiccazione che utilizzano pompe di calore per aiutare ad asciugare i prodotti.
  • Per freddo: Nel caso di pompe di calore utilizzate con valvola inverter (inverte la direzione e quindi il meccanismo), generalmente nei frigoriferi o frigoriferi industriali.

Altre informazioni nel seguente video:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto