Quali sono i tipi di punte da trapano e a cosa servono?

Bene, siamo lieti di vederti qui, nell’articolo troverai: Quali sono i tipi di punte da trapano e a cosa servono?.

In questo articolo vedremo nel dettaglio tipi di trapani, conosciuto anche come serrature, pezzi fondamentali del regno degli strumenti.

cos’è un trapano

il piccolo Si tratta di un pezzo o utensile realizzato in metallo, la cui funzione è quella di facilitare l’operatore nell’effettuare perforazioni e fori. Per adempiere a questa funzione, è necessario che il bit sia collegato a a filatoio (tornio, trapano o fresatrice, tra gli altri), poiché non può svolgere il lavoro da sola.

tipi di trapani

I bit possono essere classificati:

  • A seconda della tua taglia: Le punte possono variare da 1 mm a 25 mm di diametro a seconda della precisione o della robustezza richieste per il lavoro.
  • Secondo l’articolo:
    • Per legno:
      • Punta per legno standard: Questo tipo di trapano ha una punta sottile al centro, quindi puoi praticare fori precisi in un materiale morbido come il legno.
      • tre punti: Sono utilizzati in legni duri e teneri, agglomerato, pezzi duri e impiallacciatura, tra gli altri.
      • Punte Tupi/Router: Sono comunemente conosciute come fragole. Variano per dimensioni e forma, quindi sono ideali per lavori finali, finiture decorative, realizzazione di profili o piccoli tagli.
      • Parte di Forstner: Questo tipo di stoppino viene utilizzato per realizzare fori in relazione al diametro, nonché per tagliare o rimuovere residui dal legno forato.
      • Per cinturino: È a forma di cavatappi, quindi viene utilizzato per la perforazione a bassa velocità. Viene utilizzato insieme all’ortesi, uno strumento manuale per piccole perforazioni.
      • Tavolozza: Chiamato anche trapano piatto o posteriore, viene utilizzato per praticare fori nel legno in modo rapido e preciso.
      • Conico/Tipo C: Può essere utilizzato anche in altri materiali, la sua funzione nel legno è quella di realizzare fori di grande diametro.
    • Per cemento/calcestruzzo: Sono più duri del legno e sono attaccati a strumenti come i martelli perforatori. Hanno anche un tassello per aumentare la loro capacità di penetrare nel materiale senza usurarsi.
      • Con piastra in carburo di tungsteno: Questo trapano ha un corpo laminato ed è utilizzato in materiali come pietra, mattoni, calcare, uralite e arenaria, tra gli altri.
      • Fresato con piastra in metallo duro ad alte prestazioni: È un modello più completo del precedente in termini di capacità di foratura e vita utensile. Oltre a servire in cemento e calcestruzzo, può lavorare su materiali più rigidi o duri come marmo, granito, ardesia e altri tipi di pietra.
    • Per i metalli: Sono chiamati acciaio ad alta velocità o HSS per il suo significato inglese (acciaio ad alta velocità).
      • HSS laminato: È il più primitivo tra i modelli HSS, quindi la sua qualità e durata sono inferiori rispetto ad altri tipi. Viene utilizzato in lavori che non richiedono molta foratura e/o precisione.
      • HSS terrestre: Ha una precisione maggiore rispetto al modello precedente, il suo utilizzo è solitamente su materiali semiduri come ottone, rame, alluminio, oltre che plastiche.
      • Titanio HSS fresato: Questo modello è rivestito con una lega di titanio, che consente di lavorare con grande precisione i metalli, anche quelli duri come l’acciaio inossidabile. Poiché questo trapano aumenta rapidamente la sua temperatura, deve essere lavorato in presenza di macchine di raffreddamento applicate al materiale forato.
      • HSS macinato al cobalto: In questo caso, il rivestimento della punta è in cobalto, rendendolo quindi il modello di altissima qualità, in quanto forano qualsiasi tipo di materiale, anche senza raffreddamento, grazie alla sua elevata resistenza alla temperatura rispetto al titanio.
    • Per il vetro: In generale, questi modelli hanno una testa in carburo di tungsteno e vengono utilizzati per vetro o materiali simili come piastrelle, ceramica, specchi, tra gli altri. Questo tipo di trapano richiede una qualche forma di raffreddamento durante l’uso.
  • Per lavori specifici/universali:
Articolo correlato  Cosa sono i Dwins o la vite della banca e a cosa serve

Come sapere quale bit utilizzare per il lavoro

Prima di scegliere il trapano per il lavoro, dovresti saperlo il tipo di materiale da forare in prima istanza. bisogna anche considerare la profondità del materiale e le punte necessarie per aumentare il diametro del foro.

Come ulteriore, è importante far riposare la punta tra una perforazione e l’altra per evitare il surriscaldamento e possibili danni allo stoppino.

    Altre informazioni nel seguente video:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Torna in alto