Cos’è il ferro e a cosa serve

Nel nostro post del blog www.progettosani.it vediamo: Cos’è il ferro e a cosa serve.

L’uso del ferro risale a più di 4000 anni fa. In un primo momento è stato utilizzato dalle culture egiziane e sumere per scopi cerimoniali, anche se anni dopo è diventato la principale materia prima per la fabbricazione di armi come le spade, a causa della sua durezza.

caratteristiche del ferro

Il simbolo del ferro è Fede e ha un numero atomico di 26. Il suo peso atomico è 55847. Il ferro è un metallo altamente magnetico e malleabile, di colore grigio argenteo. È il quarto elemento più presente nella crosta terrestre. Nonostante questo, in natura non si trova in forma pura, ma combinato con altri elementi minerali o metalli.

proprietà del ferro

Il ferro è un metallo che cambia struttura a seconda della temperatura a cui è sottoposto, motivo per cui viene chiamato ferro. metallo allotropico. Quando è a temperatura ambiente, ha una struttura a forma di cubo con un atomo all’interno; mentre quando sottoposto ad alte temperature, la struttura è centrata sulle facce del cubo e gli atomi si trovano ai vertici.

Un’altra proprietà del ferro è quella è malleabile. Il ferro può essere deformato senza frammentarsi. Di conseguenza, è anche duro e resistente ai graffi, oltre ad essere di alta densità, il che significa che un pezzo di ferro può essere molto pesante.

il ferro ce l’ha alta conducibilità termica (80,2 w/(Km)), che ne consente l’utilizzo, ad esempio, negli utensili da cucina che devono raggiungere temperature elevate. Al contrario, ha bassa conduttività elettrica, che ne impedisce l’uso in circuiti e cavi.

Articolo correlato  Cos'è la plastica e a cosa serve

Questo materiale si corrode se esposto a diversi elementi come alte temperature, ossigeno atmosferico e aria umida. Quando i loro strati superficiali vengono erosi, diventano ossido di ferro, di cui esistono sedici tipi diversi. Solo quando si vuole sfruttare la sua proprietà magnetica il ferro viene utilizzato allo stato puro.

Presenza di ferro nel corpo umano

Il ferro è essenziale per il funzionamento del corpo umano, in quanto è presente nel emoglobina e mioglobina, due proteine ​​che contengono ferro e sono responsabili del trasporto dell’ossigeno. Se non c’è abbastanza ferro nel corpo umano, l’individuo può sentirsi stanco, chiamando questa malattia anemia.

Cos'è il ferro e a cosa serve

Per sostituire questa carenza di ferro nel corpo umano, ci sono alcuni alimenti che possono essere consumati come carne rossa, legumi, broccoli, legumi, spinaci e noci.

usi del ferro

Il ferro è ampiamente utilizzato per la produzione di acciaio. Allo stesso modo, è un materiale importante per l’intero settore: dal ferro liquefatto al processo di costruzione civile.

Altri usi del ferro sono la creazione di ferro magnetico, Oltre ad essere presente in molti minerali, nell’emoglobina del corpo umano e nelle acque sotterranee. Quando si è in acqua, vengono applicate diverse tecniche per separare il ferro da essa.

Il ferro è molto presente in cucina per le sue proprietà termiche, motivo per cui viene spesso utilizzato nella fabbricazione di utensili come padelle e wok.

    Guarda il seguente video:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Torna in alto