Che cos’è una livella e a cosa serve?

Ciao, benvenuto nel nostro blog, nell’articolo di oggi vediamo: Che cos’è una livella e a cosa serve?.

Il livella a bolla È uno strumento fondamentale per la costruzione. Qui parliamo dei suoi usi e applicazioni.

Cos’è una livella a bolla d’aria

La livella è uno strumento utilizzato per controllare l’orizzontalità complessiva di un piano.. Viene utilizzato principalmente nell’edilizia, ma anche in opere elettriche, idrauliche, architettoniche e ingegneristiche, tra gli altri.

Tipi di livelle

A seconda del materiale di cui è composto il portabolle di vetro e del suo utilizzo, questi sono i tipi di livelle a bolla:

  • livelli di carpenteria: Possono essere realizzati in materiale composito, metallo o legno. Il suo corpo è ampio, garantendo così stabilità e corretta misurazione dell’orizzontalità del piano. Nella maggior parte di queste tipologie di livelle vengono utilizzate tre bolle, potendo così misurare contemporaneamente il piano, il filo a piombo e un angolo di riferimento di quarantacinque gradi.
  • Livello siluro: È un modello più corto rispetto ai modelli in muratura e carpenteria, solitamente costruito con alluminio o plastica. In questo modo risultano leggere e maneggevoli quando si lavora in spazi ristretti. Di solito include anche tre bolle, ma include anche una base magnetica sul suo supporto che gli consente di aderire a superfici in acciaio o ferro. In questo modo permette all’operatore di lavorare con entrambe le mani libere.
  • Livelli in muratura: Solitamente sono realizzati in alluminio o plastica, essendo più lunghi di quelli realizzati in carpenteria, ma per altre caratteristiche sono generalmente simili: più di una bolla, stabilità garantita ed effettiva misurazione.
  • Livello dell’occhio di bue: È un livello di piccole dimensioni e forma rotonda. Il suo fondo è piatto e il liquido è alloggiato in una faccia di vetro convessa. Questa faccia è dotata di segni per indicare la planarità delle superfici su un piano, quindi viene utilizzata per misurare e livellare macchine fotografiche, strumenti, strumenti di precisione e macchinari.
Articolo correlato  Strumenti elettrici

  • Livello di precisione ingegneristica: È una livella con maggiore precisione rispetto a quelle semplici, alcune di quelle più lunghe includono una seconda bolla per livellare contemporaneamente e garantiscono una lettura corretta e accurata della bolla principale, così come possono includere una o due bolle aggiuntive come piombo linea. Viene utilizzato per livellare basamenti e fondazioni di macchine.
  • Livello di fissazione: Conosciuto anche come livello postale, ha un angolo d’angolo di novanta gradi e include una maniglia per il suo fissaggio e il suo dorso magnetico per aderire a materiali come ferro o acciaio. Viene utilizzato principalmente su pali, colonne, ringhiere, è solitamente realizzato in plastica e comprende solitamente tre bolle: una verticale e due orizzontali.
  • Livello di riga: È uno dei modelli più corti, misura circa otto centimetri. Il suo corpo è leggero e ha due ganci per potersi agganciare a corde o lenze. Per questa sua caratteristica viene utilizzato per livellare terreni di qualsiasi estensione, oltre che per verificare lavori di carpenteria, verificare piani di fondazione o strutture.
  • Livello topografia: Conosciuto dai professionisti dell’edilizia come equimetro, Questo strumento è specifico, in quanto la misurazione viene effettuata utilizzando un’asta calibrata e può effettuare misurazioni tra due punti distanti tra loro.
  • Livello elettronico laser: Sono livelli dal design classico, ma hanno la possibilità per l’operatore di effettuare una lettura elettronica, oltre a proiettare un raggio laser per indicare direttamente il livellamento sul materiale. Alcuni modelli possono persino misurare angoli e inclinazioni e l’inclusione della bolla in questi modelli può essere presente o meno.

Come funziona e come si legge una livella?

Per leggere correttamente un livello, deve essere posizionato sulla superficie da misurare. Il comportamento della bolla d’aria nel liquido determinerà se il livellamento è corretto o meno:

  1. Su superfici adeguatamente livellate, la bolla rimane tra i segni dello strumento, indicando l’equilibrio.
  2. In caso contrario e il livellamento non è correttola bolla si sposterà leggermente verso destra o sinistra, indicando così un’irregolarità su uno di questi lati.
Articolo correlato  Come funziona un multimetro e a cosa serve

Livelle a bolla più durature: livella in plastica ABS

L’ABS è una plastica composita, generato dalla fusione di acrilonitrile, stirene e butadiene. Questi tre monomeri trasferiscono le loro proprietà a questo materiale, rendendolo uno dei livelli più robusti da produrre e utilizzare.. I gradi ABS hanno una vita utile più lunga, una maggiore durata, una maggiore rigidità e una maggiore resistenza ai cambiamenti chimici, termici e meccanici.

Livelle ad alta precisione: livella in alluminio

Questo tipo di livello è attualmente il più preciso nel suo genere.. La sua struttura è realizzata in alluminio, che lo rende resistente agli urti, e può avere o meno tre bolle totali da misurare orizzontalmente, verticalmente e obliquamente. Il liquido a questo livello è resistente alle temperature estreme e ai raggi UV ed è trasparente per una facile lettura.

    Non perdetevi il seguente video:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Torna in alto